Capannori A fine mese sarà presentato il progetto preliminare della riqualificazione di piazza Aldo Moro

da
Advertising

Capannori –

sindaco

E’ partito il conto alla rovescia per la presentazione del progetto preliminare della riqualificazione dell’area centrale di Capannori, e più precisamente piazza Aldo Moro e le zone limitrofe, come via Martiri Lunatesi e l’area della piscina comunale.

Il progetto definitivo, infatti, sarà reso noto alla cittadinanza fra circa un mese, mentre i cantieri in piazza Aldo Moro saranno aperti prima della fine dell’anno in corso.
Il sindaco Luca Menesini ha così dato il via libera ai team di professionisti che si sono classificati nei primi tre posti al concorso di idee lanciato l’estate scorsa dall’amministrazione comunale per la creazione della Città di Capannori.

A collaborare alla stesura della nuova piazza, quindi, sono impegnate la squadra guidata da Nicola Boccaccini, quella capitanata da Andrea Perelli, e quella che fa riferimento a Alessandro Tolaini.
Fra circa trenta giorni, pertanto, i cittadini potranno conoscere il nuovo volto della piazza del Comune, che come già detto dal sindaco stesso dovrà essere un luogo piacevole in cui le persone possano trascorrere del tempo, all’aria aperta.

Oltre all’idea della piazza in senso stretto, il primo cittadino di Capannori vuole che ci sia una visione armonica che guidi tutta l’operazione della riqualificazione delle frazioni centrali del territorio, che inizia da quella capoluogo.

“La piazza è soltanto il primo step del più importante progetto di riqualificazione che abbia mai interessato il nostro territorio – spiega il sindaco Menesini –.  Sono ormai molti anni che nessuno mette davvero mano a Capannori centro. Mi sono preso questo impegno pieno di ambizioni con i cittadini, perché so che riqualificare l’area centrale del territorio significa creare una zona di riferimento per l’intero comune come c’è in tutte le città italiane ed europee, e per l’intera Piana. Con la trasformazione di Capannori centro, quindi, realizzeremo un simbolo forte e tangibile della personalità del nostro territorio e della nostra comunità che, come tutte le personalità, è giusto che emerga in tutta la sua bellezza. Ho ritenuto corretto che per un’operazione così significativa fossero utilizzati i saperi e le idee di così tanti professionisti. Voglio che i lavori comincino prima della fine del 2017, e quindi stiamo stringendo sulla presentazione del progetto preliminare. Una volta che abbiamo in mano il preliminare ripartirà un percorso di partecipazione e condivisione con i cittadini”.

Il progetto “Capannori città – una comunità, 40 paesi” è un progetto complesso, ampio, che riguarda la zona centrale, per poi interessare anche tutte le quaranta frazioni del territorio.
I progettisti hanno avviato i lavori a partire dalle soluzioni progettuale emerse durante il concorso di idee, ma dovranno approdare ad un’unica soluzione architettonica e urbanistica condivisa, che possa al meglio esprime quel valore fondamentale che la piazza del Comune, con il Comune stesso.

“Il municipio e la piazza centrale – conclude Menesini – sono la casa dei cittadini. Devono essere luoghi in cui le persone possono stare, fare cose, socializzare. Dove giovani e meno giovani possano avere motivi per cui andarci. Il progetto di riqualificazione quindi sarà qualcosa di molto innovativo, che darà ai nostri cittadini un posto bello e comodo dove sentirsi a casa”.

Advertising
Tags: