[Lucca] UNICOOP Tirreno, MEDIA VALLE | – Notizie

da
Advertising

Lucca –

La posizione dei lavoratori dei punti  vendita di FORNOLI, BARGA e PIEVE FOSCIANA è chiara, di cessione non se ne vuol sentire parlare.
I lavoratori e le lavoratrici, circa 30, vogliono restare in UNICOOP.
Per questo non si comprende la posizione della Filcams CGIL che continua a essere soddisfatta di aprire un confronto sulle condizioni di vendita a privati die tre punti vendita.
La normativa garantisce tra l’altro che chi passa mantiene le condizioni attuali, ulteriori garanzie certamente giovano, ma ci sembra una posizione debole è succuba, essendo la decisione assembleare “restare in coop o sciopero”.
Per questo Giovedì sera faremo assemblea con tutto il personale dei tre punti coop, in questione per organizzare lo sciopero a sostegno di questa richiesta probabilmente per Sabato 18 o altra data.
Nel frattempo abbiamo ricontattato il sindaco Boggi che per conto della Provincia sta cercando di aprire un confronto anche in sede istituzionale.
Tra l’altro in quella sede tutti i sindacati locali si erano espressi unitariamente come assolutamente contrari alla ritirata della cooperativa dalla media valle.
Poiché a nostro parere le organizzazioni sindacali devono rappresentare e sostenere la posizione che esprimono i lavoratori in assemblea, possiamo dire che non abbiamo dubbi, la linea è quella della assoluta contrarietà alla cessione.

Fonte Verde Azzurro

Advertising