GROSSETO – Primo Piano – Villa Corridi, ripetute le analisi al “Ciribiriciccioli”

da
Advertising

Parco villa Corridi

Aggiornamento

Villa Corridi, ripetute le analisi al “Ciribiriciccioli”

“Nessun rischio per la salute”, così Stella Sorgente nell’incontro con i rappresentanti di genitori e insegnanti

Livorno, 30 gennaio 2017 – Come annunciato nella riunione del mese scorso, quando l’Amministrazione aveva diffuso i risultati dei test dell’aria effettuati all’interno e all’esterno di Villa Corridi, è stato ripetuto il campionamento presso la scuola d’infanzia “Ciribiriciccioli”.

Tutti e otto i test effettuati avevano infatti dato esito negativo, senza rilevare traccia di fibre d’amianto aerodisperse, a eccezione di quello effettuato al Ciribiciccioli dove erano state invece rinvenute  microfibre di amianto, mischiate a polvere di fibre sintetiche, comunque sia bene al di sotto dei limiti imposti dalla normativa.

I nuovi risultati sono, nella sostanza, sovrapponibili ai precedenti (con un valore di 0,19 di fibre di amianto/litro) e rientrano ampiamente nei parametri stabiliti per legge che prevedono come limite di restituibilità ambientale 2 fibre/litro. Nessun rischio né pericolo dunque per la salute dei cittadini.

L’esito del nuovo campionamento è stato comunicato questa mattina dalla vicesindaco Stella Sorgente nel corso di una riunione che si è svolta con i tecnici comunali e di USL (Dipartimento Prevenzione) e alcuni rappresentanti di genitori e insegnanti della scuola.

“Poichè la presenza di fibre, per quanto infinitesimale, è attestata solo in un luogo della scuola – spiega la vicesindaco Stella Sorgentesi ipotizza, come ci suggeriscono i tecnici della USL, che ci si trovi in presenza di un fenomeno di natura elettrostatica generato, con molta probabilità, da qualche strumento contenuto dell’aula, come ad esempio un apparecchio stereo o video, capace di intercettare tutta la polvere sottile presente nell’aria, dunque anche eventuali fibre di amianto. L’importante – conclude – è che i valori si siano confermati così bassi e ribadiscano, ancora una volta, la sicurezza dell’area. Le analisi saranno di nuovo ripetute a marzo, come programmato, in modo da continuare a monitorare la situazione”.

I rappresentanti di genitori e insegnanti della scuola presenti si sono detti soddisfatti per l’esito delle analisi e per le tempestività delle informazioni fornite. “Per quanto riguarda le operazioni di rimozione  – ha tenuto a ribadire la vicesindaco – confermo che saranno effettuate esclusivamente con la chiusura estiva delle scuole, come da cronoprogramma”.

Si ricorda che tutta la documentazione relativa a Villa Corridi è consultabile direttamente on line sul sito del Comune www.comune.livorno.it > Speciale Villa Corridi

Advertising