Capannori Positivo il bilancio 2016 del ‘Cantoniere di paese’:il 97% delle richieste è stato soddisfatto

da
Advertising

Capannori –

Cantoniere di paese

 Il 97% delle richieste giunte nel 2016 al servizio ‘Cantoniere di Paese’ è stato soddisfatto. E’ quanto emerge dal report annuale del servizio istituito dall’amministrazione Menesini per garantire una migliore cura del territorio.
Delle 890 richieste di intervento giunte al ‘Cantoniere di paese’  dal 1° gennaio al 31 dicembre 2016, 865 sono state infatti realizzate e solo 25 segnalazioni sono ancora aperte, poiché riguardano lavori non eseguibili nell’immediato, di media o grande portata,  inseriti nella programmazione annuale o pluriennale dell’ente.

“Siamo molto soddisfatti dell’andamento di questo servizio, che come dicono i dati, si sta rivelando sempre più efficiente e quindi in grado di rispondere adeguatamente alle richieste dei cittadini – afferma l’assessore ai lavori pubblici, Gabriele Bove -.  Il cantoniere di paese è in grado di dare sempre un riscontro all’utente, informandolo sulla tipologia dell’intervento richiesto e sui tempi previsti per lo svolgimento dei lavori, garantendo la trasparenza sull’iter per la  soluzione delle criticità segnalate. Per questi motivi viene sempre più apprezzato e utilizzato. Ogni mese infatti vi si rivolgono in media più di 70 cittadini. Un progetto che si è rivelato strategico per migliorare il decoro delle nostre frazioni, uno degli obiettivi centrali della nostra amministrazione,  e che quindi porteremo avanti con l’intento di potenziarlo ulteriormente”.

La maggior parte delle richieste giunte allo sportello del Cantoniere di paese nel 2016, pari al 35%,  ha riguardato il taglio dell’erba. Seguono le domande per il ripristino  della pubblica illuminazione (23%),  la manutenzione delle strade (15%) e la pulizia di zanelle, fossi e corsi d’acqua. Il 6% delle richieste, inoltre, ha riguardato l’installazione e il ripristino della segnaletica stradale, il 2,5%  la  potatura di alberi, l’1,8% il controllo  del rispetto delle ordinanze sindacali e l’1,6% la manutenzione delle fontane pubbliche. Il servizio provvede anche ad assegnare le segnalazioni non di propria competenza agli altri uffici comunali preposti e agli altri enti competenti.
Da specificare che le segnalazioni effettive giunte al servizio sono superiori  alle schede aperte, perché in alcuni casi più cittadini inoltrano la stessa richiesta di intervento. Il mezzo più utilizzato per  fare le segnalazioni al ‘Cantoniere di paese’ è il telefono (76%). Il 14% dei cittadini si è recato direttamente allo sportello e il 10% ha inviato richieste attraverso la posta elettronica.

Lo sportello del ‘Cantoniere di paese’ è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.30, ha sede all’Urp del Comune ed è raggiungibile anche tramite cellulare (335.1397378) dal lunedì al sabato nella stessa fascia oraria o via email all’indirizzo cantonieredipaese@comune.capannori.lu.it.

Advertising
Tags: