Firenze Silvia Noferi (Capogruppo M5S): Il comitato toscano "Pari Opportunità Donne M5S" si associa alle parole della sen.Michela Montevecchi per esprimere solidarietà alla Sindaca Virginia Raggi

da
Advertising

La consigliera Silvia Noferi a nome di tutto il neonato gruppo “Pari Opportunità Donne M5S” si associa alle parole di biasimo della senatrice del M5S Michela Montevecchi relativamente all’attacco sessista subito dalla sindaca di Roma Virginia Raggi per opera del quotidiano Libero:

“L’attacco sessista riservato oggi a Virginia Raggi dal quotidiano Libero, di proprietà dell’imprenditore delle cliniche private Antonio Angelucci, deputato di Forza Italia noto per il suo assenteismo record (99,5%), è il punto più basso mai registrato dal giornalismo della carta stampata. Carta stampata ricordo, che continua a nascondere le indagini dello scandalo Consip (un appalto da 2,7 miliardi di euro) in articoli in ventesima pagina e sopravvive esclusivamente grazie ai contributi di denaro pubblico elargiti tramite il voto dei partiti. Finanziamenti pubblici che il Movimento 5 Stelle sin dal 2008 propose di abolire. Mi auguro che la presidente della Camera Boldrini, così attenta alle cosiddette ‘fake news’ online, ora rivolga lo stesso duro sguardo alle ‘fake news’ sessiste della carta stampata. Di fronte ad un grave attacco come questo, ci aspettiamo che a Virginia Raggi arrivi la solidarietà delle colleghe di ogni schieramento politico oltre che di tutte le giornaliste”.

Tutte le donne del gruppo “Pari Opportunità Donne M5S” che si è costituito proprio nella scorsa settimana per far fronte comune alle criticità emerse durante il convegno del 28 gennaio scorso sulla violenza sulle donne, intendono con questo comunicato esprimere la più profonda solidarietà a Virginia Raggi e condannare con determinazione e profondo sdegno, la campagna diffamatoria di cui è oggetto.

Virginia Raggi da oggi godrà anche di tutta la nostra forza per contrastare il ritorno del più becero maschilismo di cui alcuni giornali riescono a a dare così vergognosa prova.

A nome di tutto il comitato toscano “Pari Opportunità Donne M5S”

le consigliere:

Silvia Noferi – Firenze

Fabiana Fulici – Scandicci

Laura Magni – Firenze

Luisa Giuggiolini – Fucecchio

Silvana Minucci – San Giuliano Terme

Stella Sorgente – Vice sindaco di Livorno e le donne attiviste del Movimento di Firenze, Sesto, Bagno a Ripoli, Carrara, Cecina, Lucca e Prato

(s.spa.)

 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising