Firenze Donella Verdi (Frs): "Riqualificazione Parco di Ugnano e nuovo oltraggio alla memoria di Andreea Cristina Zamfir"

da
Advertising

Questo l’intervento della consigliera di Firenze riparte a sinistra Donella Verdi

 

“Ad un mio Question Time sullo stato di prolungata incuria e degrado del Parco di Ugnano, l’assessora Bettini ha confermato lo stanziamento di 150.000 euro per la sua riqualificazione con interventi sull’area ludica, sul patrimonio arboreo e i percorsi pedonali.

Dietro mia sollecitazione verrà inoltre fatto, nelle prossime settimane, un sopralluogo con la direzione mobilità per la risistemazione delle strisce pedonali che non sempre rispettano il superamento delle barriere architettoniche e alcune collocazioni inappropriate.

Una nota di rammarico per nuovi atti di intolleranza e di cui ho messo a conoscenza il Consiglio comunale. Durante il sopralluogo nel Parco, ho potuto constatare un nuovo oltraggio alla memoria di Andreea Cristina Zamfir a cui il Comune di Firenze ha dedicato il Parco e la cui lapide è stata spaccata il giorno stesso prima dell’inaugurazione. Adesso è stato divelto anche il palo di sostegno che doveva ospitare la nuova targa ed è stata spaccata anche la targa apposta dai familiari di Andreea Cristina sotto il cavalcavia.

Sono atti di violenza che non possono essere tollerati e che non devono passare sotto silenzio.

La lapide tornerà a marzo, con una nuova inaugurazione, al suo posto nel Parco di Ugnano e non saranno tollerati ulteriori gesti di oltraggio alla memoria di una donna uccisa per violenza maschile e invitiamo la Comunità di Ugnano tutta, a vigilare affinché tali atti non si ripetano e a segnalarli all’Amministrazione Comunale nel caso dovessero continuare”.​​​ (fdr) 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising