Firenze San Valentino, al Piazzale Michelangelo un grande cuore per dire 'ti amo' a Firenze

da
Advertising

Il piazzale Michelangelo festeggia San Valentino inaugurando il primo tratto delle nuove balaustre, completamente rinnovate dopo un restauro, e con una grande aiuola floreale al centro dello spazio pedonalizzato un anno fa: al centro della composizione verde un grande cuore con scritto ‘amo Firenze’, omaggio alla festa degli innamorati ma anche alla città.

“Il giorno di San Valentino – ha dichiarato il sindaco Dario Nardella – è perfetto per inaugurare il restauro della prima parte delle balaustre che danno su uno dei panorami più belli del mondo, reso possibile grazie alla generosità di StarHotels che ha utilizzato lo strumento dell’Art Bonus. Oltre alla balaustra riqualificheremo, entro il prossimo anno, tutta la pavimentazione. Non facciamo solo misure spot ma puntiamo a un decoro generale di tutta la piazza”.

Il restauro delle balaustre, progettato e diretto dall’ufficio Palazzi e Ville monumentali del Servizio Belle Arti e Fabbrica di Palazzo Vecchio, restituirà l’antico splendore alle vecchie strutture in ghisa, sia quelle lato città che quelle antistanti la loggia del Poggi. L’intero intervento costa oltre un milione di euro.

Dall’attenta ricerca effettuata all’archivio storico del Comune di Firenze si è potuto determinare il colore originale della balaustra e la particolarità del suo sistema di montaggio. Gli interventi di restauro sono consistiti nello smontaggio e numerazione completa degli elementi, colonnini e cimase in ghisa, imballaggio e trasporto in laboratorio per un’accurata opera di rimozione delle vaste aree ossidate, riparazione delle parti danneggiate, rifacimento degli elementi mancanti o non recuperabili. L’intervento si è concluso con sabbiatura, stuccatura e trattamento a bagno in modo da proteggere sia la parte interna che esterna del manufatto, con la verniciatura finale a spruzzo che ha ripristinato il colore originale ad imitazione della pietra forte.

L’addobbo floreale consiste nella realizzazione, a terra, di un disegno ornamentale in prato grande circa 600 metri quadrati, al cui interno è inserita la scritta “Amo Firenze” realizzata con ciclamini di colore rosso. L’addobbo è progettato e realizzato in amministrazione diretta dai tecnici e dal personale operativo del Comune di Firenze. L’istallazione rimarrà fino a metà marzo. (edl)

Fonte: Comune di Firenze

Advertising