[TORINO] Auguri a La Stampa per i suoi 150 anni

da
Advertising

di Antonella Gilpi

aaaOggi si celebrano i 150 anni del quotidiano La Stampa. Pubblicato il 9 febbraio 1867 come “La Gazzetta del Piemonte” diretta da Vittorio Bersezio, la testata diventò poi con Alfredo Frassati nel 1895, “La Stampa”. La sua storia è costellata da  firme illustri di giornalisti, scrittori,politici, filosofi, economisti e tanti altri collaboratori come è ben raccontata da Valerio Castronovo nel libro “La Stampa 150 anni – 1867-2017”, volume che scandisce la vita del quotidiano attraverso i direttori, da Bersezio a Molinari.

La narrazione prosegue annotando come sotto la guida di Giulio De Benedetti, il caporedattore Ferruccio Borio creò “Specchio dei tempi” e si sofferma sull’epoca buia del terrorismo, sulla ferocia dei brigatisti con la quale aggredirono il vice direttore del giornale, Carlo Casalegno, che morì alcuni giorni dopo, e di quando la redazione fu assalita più volte . Questa mattina le manifestazioni iniziano alle 10,30 a Palazzo Madama, nella sala del Senato, con il saluto di John Elkann, presidente Itedi (Italiana Editrice s.pa – proprietaria ed editrice de La Stampa), a cui fanno seguito gli interventi del direttore  Maurizio Molinari e di Valerio Castronovo, che, insieme, presentano il libro di Castronovo dedicato ai 150 anni. Seguirà l’annullamento filatelico del francobollo commemorativo alla presenza di Luisa Todini, presidente delle Poste Italiane. Ideato dall’artista Michelangelo Pistoletto raffigura una sfera, formata da una struttura metallica, entro la quale è racchiuso un globo tappezzato dai ritagli di giornale su cui capeggia la testata del giornale di via Lugaro. L’art director  Cynthia Sgarallino, dopo i saluti istituzionali, introdurrà nella Corte Medievale alla mostra fotografica “La Stampa fotografa un’epoca”. Si tratta di 500 fotografie per raccontare 150 anni di storia, con un tuffo nel passato e nel presente, 47 prime pagine che hanno segnato il tempo e otto interviste ai direttori che si sono alternati negli anni. Alle 17,30 nell’auditorium Giovanni Agnelli, al Lingotto, il  Presidente della Repubblica Sergio Mattarella  parteciperà all’anniversario del giornale. E ‘ prevista la proiezione del filmato “150 di Storia de La Stampa” alla presenza di alcune classi delle superiori torinesi. A moderare l’incontro sarà Luca Ubaldeschi, vice direttore vicario de La Stampa che chiamerà sul palco gli ex direttori del giornale: Arrigo Levi, Paolo Mieli, Ezio Mauro, Carlo Rossella, Marcello Sorgi, Guido Anselmi, Mario Calabresi,  e l’attuale direttore Maurizio Molinari.

Fonte: Comune di Torino

Advertising