[REGIONE CAMPANIA] Nomine, ennesima falsità

da
Advertising

08/02/2017 – “Registriamo una nuova performance di un esponente di Forza Italia, più noto negli ambienti culturali napoletani come rappresentante del “ciuccismo” eduardiano. Viene proposta l’ennesima balla, per coprire la nullità amministrativa e il disastro finanziario prodotto dalla precedente giunta regionale. Gli unici 300 euro rilevanti sono quelli contenuti nel miliardo e 300 milioni di debito che hanno lasciato alla Campania nel bilancio 2013.

A conferma di questa considerazione, si chiarisce quanto segue:

Come testualmente riportato nel decreto dirigenziale del 2 febbraio scorso (ma non nella “clamorosa” denuncia dell’esponente di Forza Italia), i 300 euro di compenso al giorno previsti per 4 esperti nell’ambito del Piano di Azione per la Ricerca, Sviluppo e Innovazione, riguardano un massimo di 20 sedute, ed entro il 31/03/2017. Dettagli che, guarda caso, non vengono comunicati. Chi è bravo in matematica, per citare la clamorosa denuncia, capisce quanto guadagneranno. Oltre alla guerra scatenata contro la grammatica e la sintassi, ora è stata dichiarata guerra anche alla matematica. Onore ai somari”.

Fonte: Regione Campania

Advertising