Firenze Arezzo per due giorni capitale della danza

da
Advertising


Sabato 18 e domenica 19 febbraio al Teatro Petrarca Gran Gala e concorso nazionale di danza “Città di Arezzo”

Arezzo per due giorni palcoscenico privilegiato della danza. Sabato 18 e domenica 19 febbraio il Teatro Petrarca ospiterà rispettivamente la prima edizione del Gran Gala della danza e il Concorso Nazionale di danza “Città di Arezzo”. Un evento speciale e con un programma ambizioso, che si pone come obiettivo sia quello di far conoscere la vera danza ad un pubblico più vasto rispetto a quello che solitamente frequenta i teatri di tradizione, sia quello di promuovere quest’arte in ogni suo aspetto, portando ad Arezzo grandi nomi della danza classica e contemporanea.

Il gala e concorso “Città di Arezzo” comprende un ricco programma di appuntamenti ballettistici. Sabato 18 alle 20,30, introdotti e salutati da un breve concerto dei Musici della Giostra del Saracino, i primi ballerini del Teatro dell’Opera di Roma, Claudio Cocino e Rebecca Bianchi e, con loro, solisti tra i quali l’aretina Elena Bidini, daranno vita ad uno spettacolo entusiasmante e di grande valore artistico. In programma, coreografie dal repertorio classico, tra cui estratti dal Lago dei cigni, Don Chisciotte, Carmen, con musiche da Tchaikovsky a Bizet.

Al Concorso Nazionale di danza sarà dedicata l’intera giornata di domenica 19. La competizione vedrà esibirsi sul palcoscenico del Petrarca più di 700 ballerini che gareggeranno tra di loro nei vari generi della danza, classica e contemporanea, per contendersi premi di prestigio e borse di studio per centri formativi di eccellenza internazionale, come l’Accademia del Teatro alla Scala, la Scuola del Teatro dell’Opera di Roma, il Broadway Dance Center, DTUSA International, CDSH Contemporary Dance School of Hamburg. A giudicarli, una giuria qualificata ed apprezzata, tra i cui componenti figurano Raul Valdez della Contemporary Dance School Hamburg, Clarissa Mucci dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma, Naike Negretti della Broadway Dance Center New York, Francesca Bernabini, direttore e critica di danza del portale danzaeffebi.com. Gli stessi membri della giuria saranno impegnati in uno stage che nella giornata di sabato, a partire dalle ore 14, si terrà presso il Liceo Coreutico “Piero della Francesca”.

Il Gran Gala di danza e Concorso Nazionale di danza “Città di Arezzo” è organizzato dai ballerini del Teatro dell’Opera di Roma Michael Morrone, rappresentante del M.A.D. Movimento Arte Danza “F. De Luca” e Alessandro Rende,  con il patrocinio del Comune di Arezzo.

Il vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini: “questo fine settimana sarà molto importante per Arezzo. E’ stato organizzato un weekend incentrato sulla danza, della quale Arezzo ne diventerà la capitale. La sera dello spettacolo al Teatro Petrarca avremo sul palco  anche l’aretina Elena Bidini e sarà un onore averla a danzare di nuovo ad Arezzo. E’ un evento che dà alla città rilevanza nazionale. L’auspicio è che venga ripetuto anche il prossimo anno”.

Michael Morrone: “per Arezzo assistere all’esibizione dei primi ballerini dell’Opera di Roma sarà un’occasione unica. Come per l’aretina Elena Bidini, che da ragazzina ha ballato al Teatro Petrarca, sarà una grande emozione”.

Alessandro Rende: “Arezzo si prepara a diventare capitale della danza, in quanto ospiterà circa 1500 persone che arrivano da tutte le regioni italiane. Questo evento è un successo inaspettato: è iniziato quasi per caso e alla fine raggiungere un obiettivo del genere con oltre 700 partecipanti al concorso, è un numero estremamente importante per un appuntamento di danza. E’ un successo anche per la città: perché dietro a questa manifestazione c’è un ritorno turistico, artistico e culturale”.  

 

Fonte: Comune di Arezzo

Advertising