MODENA – NOTTE RESPONSABILE, FORMAZIONE PER VOLONTARI ARCI

da
Advertising

Prosegue con una serata di formazione indirizzata ai giovani volontari impegnati nei circoli Arci il progetto per la Notte responsabile promosso dal Comune di Modena. La serata, che coinvolge tutti i circoli del circuito Passpartout di Arci Modena, si svolgerà lunedì 20 febbraio, dalle 21, nella sede Arci di viale 4 Novembre 40/L, con l’obiettivo di formare i giovani volontari affinché siano poi in grado di promuovere la notte responsabile tra gli avventori dei circoli, anche attraverso l’utilizzo dell’etilometro in modo autonomo.

L’incontro formativo sarà introdotto da Giulio Guerzoni, assessore alle Politiche giovanili del Comune di Modena e da Mirco Arletti di Arci. Seguiranno gli interventi degli operatori del progetto Buonalanotte, della dottoressa Maria Rosa Morandi del Sert e di Marco Battini del coordinamento regionale Unità di strada.

Il programma proseguirà nella stessa settimana, venerdì 24 e sabato 25 febbraio, con una formazione pratica sul campo con interventi di sensibilizzazione ai rischi del consumo di alcool in circoli selezionati, con la presenza di operatori di Buonalanotte e di alcuni tra i giovani volontari.

Il progetto per la notte responsabile, che prevede anche un protocollo tra Comune e Arci sottoscritto già nel 2013 e che verrà rinnovato nei prossimi mesi, prevede tra i suoi obiettivi principali la riduzione del consumo di bevande alcoliche, sia con politiche di prezzo che favoriscano il consumo di analcolici, sia promuovendo attività di prevenzione dell’abuso di alcol e di sostanze psicotrope; la formazione per i gestori dei locali e azioni di sensibilizzazione per gli avventori sui rischi connessi all’abuso di alcol e di sostanze psicotrope; spazi e tempi di decompressione degli avventori prima dell’uscita dai locali e un presidio adeguato degli spazi esterni per prevenire schiamazzi e degrado notturno; l’incentivazione all’uso del trasporto pubblico e la prosecuzione del progetto “Bob” per il guidatore designato.

Advertising