MODENA – Nuova viabilità, via Bortolotti a senso unico da via Gandini a Strada Vignolese

da
Advertising

Da lunedì 20 febbraio via Bortolotti diventa a senso unico nel tratto da via Gandini a strada Vignolese, in direzione di quest’ultima.

L’intervento, che verrà effettuato in giornata lunedì 20 febbraio richiedendo la chiusura temporanea della strada (accesso consentito solo ai residenti), ha come obiettivo preservare un’area prevalentemente residenziale dal traffico veicolare e favorire così prioritariamente la mobilità pedonale e ciclabile. Il provvedimento, che segue quello già attuato in via Boccabadati (dove il senso unico è da strada Vignolese a strada Vaciglio), costituisce il secondo stralcio di un intervento più generale di trasformazione in “Zona 30” di tutta l’area compresa tra strada Vaciglio Centro e strada Vignolese, secondo le previsioni di breve termine del Piano della Mobilità Ciclabile, recentemente approvato dal Consiglio comunale.

In particolare, in via Bortolotti viene confermata la velocità massima a 30 chilometri orari e, nel tratto compreso tra via Gandini e strada Vignolese, oltre all’istituzione del senso unico verso quest’ultima, vengono definiti i percorsi pedonali su entrambi i lati, nonché stalli di sosta regolari e nuove postazioni per i cassonetti della raccolta differenziata sul lato est. Nel tratto compreso tra via Gandini e strada Vaciglio, in cui viene mantenuto il doppio senso di circolazione per garantire un’adeguata accessibilità dell’area, viene definito un percorso riservato ai pedoni sul lato est e una fascia di parcheggi con stalli delimitati sul lato ovest. Il ridisegno della sede stradale comprende anche l’adeguamento delle intersezioni di via Boccabadati con strada Vignolese e con via Gandini, l’inserimento di nuovi attraversamenti pedonali di raccordo dei diversi itinerari e l’aggiornamento della segnaletica in base alle norme vigenti.

 

Advertising