ALTOPASCIO Gorfigliano atteso alla sfida con la rivelazione Molazzana

da
Advertising

LUCCA. I risultati del turno di recupero di questa settimana hanno confermato la forza del Gorfigliano, che ha allungato in classifica sul Marginone. Mister Alessandro Davini sa però bene che proprio in questo momento si valuta la forza di una squadra: vietati quindi cali di concentrazione per Malatesta e compagni e vietato trascurare anche le formazioni di seconda fascia, perché eventuali ritorni in corsa delle dirette concorrenti potrebbero avere effetti psicologici imprevedibili. Guai quindi a sottovalutare il Molazzana, formazione più in forma di tutto il girone grazie al lavoro atletico di mister Biagioni e alla qualità dei vari Gheri e Togneri. Il Molazzana gioca con la scioltezza di chi sta andando oltre le previsioni. Sulla carta, il turno favorevole è per il Corsagna, seconda in classifica grazie alla cura Biggeri. Anche in questo caso, assurdo pensare per i nero verdi di avere tre punti già in tasca: il Gallicano è pronto a vendere cara la pelle, Tognocchi in difesa e Benedetti a centrocampo sono desiderosi di fare di tutto per salvare i garfagnini, come conferma il pur prestigioso pareggio contro il Luccasette degli Antoni, dei Salsini e dei Lucie Smith. Il Corsagna vuole sfruttare le armi dei calci piazzati con Michelotti e la forza fisica di Segnalini in attacco. Il Barga, privo di Iacopi, fa visita al Montecalvoli mentre la Pieve San Paolo non vuole fare la comprimaria nel turno casalingo contro l’Orentano. Le gare

in programma nel campionato di prima categoria (inizio ore 15): Luccasette – Atletico Lucca, S. Maria Montecalvoli – Barga, Gallicano – Corsagna, Pontecosi – Marginone, Gorfigliano – Molazzana, Pieve San Paolo – Orentano, Aquila S. Anna – Cascine, Tau Calcio – San Filippo. Michele Citarella

Fonte: Il Tirreno

Advertising