LIVORNO Primo Piano – Progetto Salute, Quartiere in Rete e Scuole App-erte

da
Advertising

Livorno –


#partecipalivorno

# partecipaLivorno Marted 21 febbraio alle ore 17.30 al Museo di Storia Naturale

Progetto Salute, Quartiere in Rete e Scuole App-erte

Presentazione pubblica dei tre percorsi partecipativi

Livorno, 20 febbraio 2017 – Giornata di presentazione pubblica di tre Percorsi Partecipativi, martedì 21 febbraio, alle ore 17.30, al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo (via Roma 234).
“I prossimi passi per la Livorno che vogliamo”- questo il titolo dell’iniziativa – vedrà la partecipazione di Stella Sorgente, vicesindaco del Comune di Livorno con delega alle politiche della partecipazione e di numerosi soggetti promotori e “attori” dei percorsi di prossimo avvio.

Il primo percorso partecipativo ad essere presentato sarà il Progetto Salute, di cui il Comune di Livorno è capofila. Il Comune vuole infatti dotarsi di un Piano del Cibo e di un Consiglio del Cibo cittadino per promuovere l’educazione alimentare, ridurre lo spreco di cibo e favorire l’accesso da parte di tutti gli abitanti ad una dieta sostenibile: salutare, rispettosa dell’ambiente, equa e locale.

Seguirà il percorso Scuole App-erte realizzato dai ragazzi dell’Istituto tecnico Industriale “Galileo Galilei” e del liceo “Francesco Cecioni” che nelle ore pomeridiane  sfruttano gli spazi della scuola per organizzare corsi alternativi. In programma corsi di arabo, fotografia, serie Tv, come sedurre meglio, psicologia ecc…

Infine sarà presentato il percorso “Quartieri Ecosolidali” promosso da un gruppo di cittadini dei quartieri San Jacopo, Borgo Cappuccini e Fabbricotti con partner il Comune di Livorno. Il progetto tende alla costruzione di un modello di quartiere eco-solidale basato su una rete di condomini che adottino pratiche di solidarietà e di sostenibilità ambientale.

I tre percorsi partecipativi hanno il sostegno dell’Autorità per la Promozione e Garanzia della Partecipazione della Regione Toscana, in applicazione dell’art.13 della legge R.T. n.46/2013.

Advertising