[REGIONE PIEMONTE] I 10 anni della Reggia di Venaria iniziano con Caravaggio

da
Advertising

La Reggia di Venaria compie dieci anni e si prepara a festeggiare con un programma ricco di mostre e di eventi: da Caravaggio alla moda, dagli spettacoli ai concerti, passando per i grandi fotografi come Lindbergh, scelto per ripetere il successo ottenuto dagli scatti di McCurry lo scorso anno.

Nel 2017 punta al record di visitatori, (oltre un milione lo scorso anno grazie alle 8 mostre e ai 350 spettacoli allestiti, oltre ai 3.500 itinerari turistici per le tutte le scuole). Si riapre il 18 marzo, dopo la chiusura per la consueta manutenzione ordinaria, con un bilancio in equilibrio, coperto per il 42% dalle entrate della biglietteria. A inaugurare la stagione, una delle mostre più attese, la multimediale Caravaggio Experience, spettacolo di proiezioni e musiche ispirato a 57 opere del pittore cinquecentesco nella cornice della Citroniera juvarriana. In contemporanea il Castello degli Acaja di Fossano ospita un’altra mostra del celebre artista, e in quei giorni, Vittorio Sgarbi, terrà anche una lectio su Caravaggio. “La Reggia di Venaria è uno dei maggiori siti culturali italiani, cuore della rete delle regge sabaude”, ha detto l’assessore regionale alla Cultura e al Turismo, Antonella Parigi, in occasione della presentazione delle attività per la stagione 2017-2018, sottolineando l’impegno della Regione.

E’ pensata per il decennale anche “Dalle Regge d’Italia. Tesori e simboli della regalità sabauda“, 130 opere provenienti dalle più importanti regge italiane nella Sala delle Arti. Pezzi unici, come il trono dei Re d’Italia proveniente dal Quirinale, la culla del principe di Napoli della Reggia di Caserta, esposti in una mostra che sarà la continuazione di quella dedicata ai tesori sabaudi che deci anni fa inaugurò proprio la Reggia di Venaria.

Nel programma, illustrato dal presidente e dal direttore della Reggia, Paola Zini e Mario Turetta, ci sono anche una mostra sul mito di Ercole, le fotografie di moda di Peter Lindbergh, le opere di Penone. Numerosi anche gli eventi, a cominciare dal periodo di Pasqua, la stagione preferita per ammirare i giardini della Venaria e che attrae migliaia di visitatori. Le Sere d’Estate, il Teatro a Corte, la Festa delle Rose e Musica a Corte, e ancora il Gala di Ferragosto e la Festa di Sant’Uberto sono alcuni di questi importanti eventi.

Info

Author Donatella Actis Questo indirizzo email è protetto dagli . È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Fonte: Regione Piemonte
Fonte: ANSA

Advertising