[ REGIONE SARDEGNA ] Settore lattiero-caseario, proroga al 26 aprile

da
Advertising

Argea Sardegna ha prorogato al 26 aprile 2017 i termini per la presentazione delle proposte per gli aiuti destinati alle azioni di informazione e promozione sulle produzioni lattiero-casearie ovine.

La proroga si è resa necessaria a seguito delle criticità segnalate dagli organismi in merito ad alcuni punti del bando che hanno comportato l’impossibilità per i destinatari dell’aiuto di procedere al corretto completamento della proposta progettuale unitaria.

Ricordiamo che le azioni di informazione e promozione dovranno mirare a diffondere la conoscenza dei prodotti lattiero-caseari ovini regionali a denominazione riconosciuta dall’Unione, allo scopo di migliorare la competitività degli operatori del settore aumentando il riconoscimento dei regimi di qualità dell’Unione da parte dei consumatori e nello specifico:

– mettere in evidenza le specificità dei metodi di produzione agricola delle produzioni lattiero- casearie di qualità della Sardegna, in particolare sul piano della sicurezza degli alimenti, della tracciabilità, dell’autenticità, dell’etichettatura, degli aspetti nutrizionali e sanitari, del benessere degli animali, del rispetto dell’ambiente e della sostenibilità, come pure delle caratteristiche intrinseche delle stesse, specialmente in termini della loro qualità, sapore, diversità e tradizioni;

– rafforzare la consapevolezza dell’autenticità delle denominazioni d’origine protette del comparto lattiero-caseario sardo.

Le domande di aiuto dovranno pervenire all’Agenzia Argea Sardegna -Servizio delle Istruttorie prima dell’avvio delle attività, tramite pec all’indirizzo: argea@pec.agenziaargea.it .

Consulta i documenti

Informazione a cura dell’Urp della Presidenza

Fonte: Regione Sardegna

Advertising