MODENA – BLACK MONKEY, SODDISFAZIONE DELLA PRESIDENTE MALETTI

da
Advertising

Ha accolto con grande soddisfazione la sentenza emessa dal Tribunale di Bologna nel processo Balck Monkey Francesca Maletti, presidente del Consiglio comunale di Modena che sottolinea in modo particolare il lavoro “coraggioso dell’avvocata di Libera Enza Rando che, nonostante le pressioni e le minacce, prosegue nella sua opera di difesa della legalità e della giustizia”.

La presidente Maletti ribadisce anche la vicinanza a Giovanni Tizian, “che si aggiunge alla lunga lista di giornalisti, magistrati, imprenditori e cittadini onesti costretti a vivere sotto scorta per aver avuto il coraggio di denunciare le infiltrazioni mafiose”, come già espresso dall’intero Consiglio comunale in due ordini del giorno del febbraio 2012. Con quei documenti il Consiglio confermava anche l’impegno a contrastare le infiltrazioni mafiose, a promuovere una cultura della legalità in grado di prevenire i fenomeni malavitosi, a confermare l’adesione ad Avviso pubblico, associazione della quale il Comune fa tuttora parte.

Al maggio 2015 risale poi l’ordine del giorno sottoscritto da tutti i gruppi e approvato all’unanimità, per disincentivare l’installazione e l’uso delle “macchinette” e vietarle negli spazi di proprietà pubblica, informare i cittadini sui rischi connessi al gioco e valorizzare gli esercizi pubblici che rinunciano a slot machine e video lottery, studiando anche gli effetti di un’eventuale riduzione tariffaria della Tari o dell’Imu.

Advertising