MODENA – “C’ENTRO IN BICI”, LE DUE RUOTE GIALLE PRESTO RIMESSE A NUOVO

da
Advertising

Le bici gialle del servizio C’Entro in bici saranno presto soggette a ‘revamping’. L’Amministrazione comunale ha infatti previsto un’attività di manutenzione straordinaria e ripristino del parco mezzi del servizio di noleggio gratuito.

Visto l’elevato uso delle biciclette del servizio e la vetustà delle stesse, il Comune ha infatti deciso di investire nel miglioramento dell’efficienza dei mezzi: verranno quindi sostituiti numerosi telai, selle, dispositivi di frenata, cestini, saranno ripristinate le cinque biciclette rubate. È inoltre in corso un’indagine di mercato finalizzata all’acquisto di nuovi pneumatici antiforatura più leggeri e performanti, e sono state ordinate ulteriori 300 chiavi di accesso al servizio da distribuire ai nuovi utenti che ne faranno richiesta. Sarà rinnovato anche il materiale informativo presso i punti di prelievo (mappe e informazioni sul servizio) e sul sito (http://www.comune.modena.it/aree-tematiche/trasporti-viabilita-mobilita-e-sosta/mobilita-ciclistica/centro-in-bici, per iscrizioni).

L’attività di ‘revamping’ del parco biciclette e di installazione di nuovo materiale sarà effettuato nei prossimi mesi dalla cooperativa sociale Aliante, gestore del servizio. Il costo complessivo per l’Amministrazione per l’acquisto delle nuove chiavi, per i pezzi di ricambio e per le bici sostitutive ammonta a circa 6 mila euro, mentre gli interventi di sistemazione saranno effettuati dalla cooperativa nell’ambito della manutenzione ordinaria dei mezzi.

Il servizio di noleggio gratuito delle biciclette C’Entro in Bici, attivato dal Comune di Modena nel 2003, è ad oggi costituito da 43 punti di prelievo distribuiti nella città, per un totale di 312 biciclette e 2.983 utenti iscritti. Solo nell’ultimo anno i nuovi utenti che si sono iscritti al servizio ottenendo la chiave di accesso sono stati 395. Per iscriversi è necessario contattare la Cooperativa Aliante, fornire i propri dati e lasciare una cauzione di 20 euro per l’uso della chiave di accesso (tel. 3487819828 , bicieparcheggio@aliantecoopsociale.it ).

L’incentivazione dei servizi attivi in città per la ciclabilità, come appunto il servizio di noleggio delle bici gialle, ma anche i depositi protetti o i portabici, costituisce uno dei principali obiettivi che l’Amministrazione ha inserito nel Piano della Mobilità Ciclabile approvato dal Consiglio Comunale lo scorso 22 dicembre. Per quanto riguarda il C’Entro in Bici, le prossime attività previste sono l’incremento e l’ottimizzazione delle postazioni di prelievo, al fine di poter servire un’area urbana sempre più ampia.

Advertising