[Lucca] EGO WOMEN RUN 2017, TUTTE PRONTE AL VIA…

da
Advertising

Lucca –

 

Il ritrovo è il 12 marzo alle ore 8.00 al Centro Ego Wellness Resort,

i pettorali possono essere ritirati iscrivendosi al Centro Ego, all’ Ego Fit Lab, in tutte le concessionarie Guidi Car, e dai parrucchieri “Marco & Andrea”

unnamed (2)

Mancano ancora pochi giorni per iscriversi alla EGO WOMEN RUN 2017 . Sono 450 i pettorali messi a disposizione da Diadora – come ricorda Stefano Parma in rappresentanza dell’azienda sempre vicina alle donne e main sponsor dell’iniziativa – che il 12 marzo prossimo accenderà di rosa le tante partecipanti attese (l’anno scorso furono oltre 300). Un evento ludico-motorio non competitivo, con il patrocinio del Comune di Lucca e della Commissione Pari Opportunità, che si inserisce nel mese dedicato alla donna. L’idea, nata dalla collaborazione tra  Ego Wellness Resort  e Lucca Marathon, promuove lo spirito di condivisione, adesione alla ricerca scientifica, cultura del benessere psico-fisico e la prevenzione contro le malattie. L’intero ricavato delle iscrizione sarà devoluto all’ Associazione Silvana Sciortino, che da anni si occupa di sostenere la ricerca e i sistemi di prevenzione medica, predisponendo, tra il resto, un piccolo fondo di aiuto per le famiglie rimaste in difficoltà a causa dello squilibrio creato dalla malattia stessa. “L’associazione”, spiega Rita Lazzari, “si impegna nel mantenimento dei livelli di qualità della degenza ospedaliera in tutti i suoi aspetti e offre una borsa di studio a giovani psicologhe che siano specializzate nell’accompagnamento soprattutto iniziale verso la consapevolezza della malattia. Progetti concreti, come è concreto il contributo riversato al reparto di oncologia dell’ospedale San Luca”.

“Una corsa di donne per le donne”, ribadisce l’assessore allo sport Celestino Marchini, “unica come unica è ogni donna, e come unica è Lucca”. Corse di questo tipo ancora non sono state replicate, in zona, e ambisce ad estendersi con generosità. “Alla sua terza edizione il coinvolgimento è salito”, sottolinea Michela Pucci, della Commissione Pari Opportunità, “un coinvolgimento che ha l’intenzione di accrescere la consapevolezza di quanto la buona educazione fisica sia già cura e prevenzione; il prestare attenzione alla percezione fisica per conoscersi sempre più approfonditamente.” Ego Women Run è uno strumento per conoscere ancora di più la problematica delle malattie tumorali, per non calare mai l’attenzione sull’importanza dei controlli e quindi della prevenzione, ma anche una maniera per conoscere meglio se stesse e perché no, il territorio che viviamo. “Quest’anno”, spiegano Moreno Pagnini e Alessio Spelletti di Lucca Marathon, “i percorsi saranno due: uno da 6 km, l’altro da dieci, fino al ponte nuovo, alla scoperta e riscoperta del meraviglioso parco fluviale. Ringraziamo sentitamente Ego”, aggiungono, ” anche perché la Women Run è una preziosa occasione di partecipazione a scopo sociale e di allenamento per gli appuntamenti agonistici della stessa Lucca Marathon, oltre a vedere i nostri volontari impegnati con piacere nell’assistenza podistica”. Non mancano l’allegria e l’entusiasmo. “Anche noi ringraziamo Lucca Marathon e tutti i nostri sponsor”, specifica Marina Malfatti a nome di Ego Wellness Resort. “Coinvolgere tutta la comunità in un evento che si fonda sul wellness e che ha finalità benefiche ed importante come la prevenzione alle malattie tumorali, fa parte del nostro Dna. Invitiamo ad iscriversi quanto prima con  la quota di 10 euro per ritirare il giorno stesso della corsa il pacco gara con sorprese interessanti e vivere tutte insieme – chi passeggiando, chi a corsa, chi con il cane a guinzaglio, chi con i propri bambini – una esperienza di forza e partecipazione. Chi poi vorrà godersi lo spirito di gara potrà farlo, perché premieremo le prime tre classificate, senza dimenticarci degli accompagnatori uomini che, se vorranno, sempre al prezzo simbolico di 10 euro, potranno rimanere ad Ego ad allenarsi in sala o in piscina. Invitiamo tutte le associazioni sportive e non ad aderire, e premieremo il gruppo più numeroso”.

 

Fonte Verde Azzurro

Advertising