[ REGIONE TOSCANA ] Rom rinchiuse, Rossi: “Episodio gravissimo, frutto avvelenato della xenofobia”

da
Advertising

FIRENZE – “Eccoli i frutti avvelenati della xenofobia, e non si parli di goliardate. Quello che è successo a alle due donne Rom a Follonica è gravissimo e deve essere condannato fermamente, come ha fatto la stessa azienda”. Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, esprime la sua indignazione per l’episodio accaduto nella cittadina toscana, che ha visto due dipendenti di un supermercato chiudere le due donne in un gabbiotto per la raccolta di cartone.

“La nostra Costituzione – continua Rossi – dice che la libertà personale è inviolabile e la nostra civiltà insegna il rispetto per ogni individuo. Per questo quanto accaduto non va minimizzato e per questo – conclude – suonano indecenti le parole di Salvini, ormai perso nella sua corsa verso la totale negazione dei valori della nostra democrazia”.

Fonte: Regione Toscana

Advertising