[ REGIONE TOSCANA ] Rossi: “Grazie ai fondi europei creati più di un terzo dei posti di lavoro attivati in Toscana”

da
Advertising

FIRENZE – “Grazie alla sua capacità di impiegare interamente i fondi europei, la Toscana ha contribuito a creare, nel settenato 2007-2013 ben 3.500 dei 10.000 posti di lavoro attivati ogni anno. E il volume di investimenti effettuati nel manifatturiero è stato pari a 2,5 miliardi di euro”.

È presentando queste “credenziali” che il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha iniziato il suo incontro con la Commissaria europea per le politiche regionali, la rumena Corina Cretu, nel corso di Toscana tech, la due giorni organizzata dalla Regione presso il Palazzo dei Congressi di Firenze e che ha preso avvio questa mattina. Insieme hanno discusso delle politiche comunitarie di coesione sociale, registrando una piena consonanza di intenti. La Commissaria ha detto che servirebbe che anche l’Italia, così come hanno già fatto Germania e Francia, producesse un documento capace di sintetizzare una posizione comune delle Regioni italiane, utile e definire la futura politica di coesione dell’Unione europea.

“Mi impegno – le ha risposto Rossi – a fare in modo che il documento si faccia, superando quella disattenzione in materia di politiche di coesione che ha finora caratterizzato l’atteggiamento italiano. Io le giudico fondamentali per ridurre gli squilibri causati dalla concorrenza”.

Il presidente, che ha ricevuto i complimenti della Commissaria per le capacità dimostrate dalla Toscana, ha infine sottolineato come i fondi europei abbiano “determinato una crescita dell’occupazione nel settore della ricerca che è passata dal 3,8 al 4,7%”, come l’export toscano sia cresciuto (dopo il Trentino Alto Adige) più che nel resto dell’Italia, al pari con Lombardia ed Emilia, e come “la Toscana ad oggi ha già impegnato un quarto della dotazione complessiva di fondi europei che avrà a disposizione nel settennato 2014-2020”, ponendosi tra le Regioni di testa per capacità di impiego delle risorse comunitarie.

La Commissaria Cretu ha invitato il presidente Rossi a Bruxelles per due appuntamenti: in aprile all’incontro tra i presidenti delle Regioni europee e a giugno al Forum dedicato alle politiche di coesione.

Fonte: Regione Toscana

Advertising