[REGIONE UMBRIA] LAVORI D'AULA: L'ASSEMBLEA LEGISLATIVA CONVOCATA PER DOMANI, MARTEDÌ 28 FEBBRAIO, ALLE ORE 10 – ALL&…

da
Advertising

(Acs) Perugia, 27 febbraio 2017 – La presidente Donatella Porzi ha convocato l’Assemblea legislativa dell’Umbria per domani, martedì 28 febbraio 2017, alle ore 10. All’ordine del giorno, mozioni su eventi sismici e question time.

I lavori potranno essere seguiti in diretta streaming sul sito Alumbria.it e sul canale youtube dell’Assemblea (https://goo.gl/1SyUTF). L’informazione istituzionale relativa all’esito delle votazioni, agli interventi dei consiglieri e al dibattito sui diversi atti sarà fornita dall’Ufficio stampa dell’Assemblea legislativa attraverso la sezione news del sito istituzionale (http://www.consiglio.regione.umbria.it/informazione/notizie-acs), Facebook (https://www.facebook.com/consiglioregionaleumbria) e Twitter (https://twitter.com/AcsNewsUmbria).

 

MOZIONI

– “Eventi sismici del 2016/2017, impegno dell’Assemblea legislativa, di concerto con la Giunta regionale, volto al riconoscimento a livello nazionale dei danni indiretti alle attività turistiche, nonché ai fini della promozione specifica del marchio Umbria nel mondo” – atto presentato dal consigliere Claudio Ricci (Rp).

 

– “Intervento della Giunta regionale presso il Governo nazionale affinché riconosca per la Regione Umbria i danni indiretti subiti, a seguito degli ultimi eventi sismici, dalle attività turistiche, commerciali e legate ai servizi” – atto presentato dai consiglieri Raffaele Nevi (FI), Marco Squarta (FdI) e Sergio De Vincenzi (Rp).

 

– “Riconoscimento del danno indiretto da sisma e creazione di un fondo di compensazione a favore delle Amministrazioni comunali per la riduzione delle aliquote Tasi (tassa sui servizi indivisibili) e Imu (imposta municipale propria) previste per le attività ricettive e per la sospensione della tassa di soggiorno – iniziative da adottarsi da parte della Giunta” – atto presentato dai consiglieri Emanuele Fiorini e Valerio Mancini (Ln).

 

– “Adozione di iniziative da parte della Giunta ai fini del riconoscimento dei danni indiretti subiti dall’Umbria, a seguito degli eventi sismici del 2016 e 2017” – atto presentato dai consiglieri Giacomo Leonelli e Gianfranco Chiacchieroni (Pd), Silvano Rometti (SeR).

 

INTERROGAZIONI A RISPOSTA IMMEDIATA

– “Iniziative che la Giunta intende adottare allo scopo di favorire la conciliazione del contenzioso tra Anas e Telecom in merito all’attraversamento tramite cavi del raccordo autostradale Perugia – Bettolle finalizzato al cablaggio della popolosa frazione di Villa di Magione, nonché allo scopo di scongiurare ostacoli all’infrastrutturazione tecnologica dei territori percorsi dal raccordo medesimo” – Interrogano i consiglieri Giacomo Leonellli e Gianfranco Chiacchieroni (Pd), risponde l’assessore Fabio Paparelli.

 

– “Danni indiretti post sisma all’economia umbra: necessità di provvidenze strutturali al settore turistico, ad artigiani, commercianti, servizi e industrie in sofferenza” – interrogano i consiglieri Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari (M5S), risponde l’assessore Fabio Paparelli.

 

– “Intendimenti della Giunta relativamente alla attivazione dell’assistenza infermieristica domiciliare nei giorni feriali – doppio turno 12 ore diurne – disposta dalla direzione del distretto perugino dell’Usl Umbria 1” – interroga il consigliere Sergio De Vincenzi (Rp), risponde l’assessore Luca Barberini.

 

– “Chiusura di un tratto umbro dell’asse viario Perugia – Ancona. Informazioni e intendimenti della Giunta regionale al riguardo” – interroga il consigliere Andrea Smacchi (Pd), risponde l’assessore Giuseppe Chianella.

 

– “Informazioni della Giunta riguardo al rinvenimento di risorse atte a garantire la manutenzione e la sicurezza della strada regionale n. 220 ‘Pievaiola – variante di Tavernelle’”- interroga il consigliere Marco Squarta (FdI), risponde l’assessore Giuseppe Chianella.

 

– “Intendimenti della Giunta per garantire un numero adeguato di ginecologi non obiettori in tutte le strutture sanitarie regionali, al fine di assicurare il servizio di interruzione volontaria della gravidanza nel rispetto della legge 22/05/1978, n. 194” – interrogano i consiglieri Attilio Solinas, Carla Casciari (Pd), Silvano Rometti (SeR), risponde l’assessore Luca Barberini.

 

– “Mancata rotazione del personale dirigente della Regione Umbria, nonostante quanto previsto dalla normativa nazionale in vigore e dal piano nazionale anticorruzione. Informazioni della Giunta al riguardo” – interrogano i consiglieri Maria Grazia Carbonari e Andrea Liberati (M5S), risponde l’assessore Antonio Bartolini.

 

– “Intendimenti della Giunta regionale ai fini della realizzazione dello svincolo di Scopoli, in territorio del comune di Foligno, lungo il nuovo tracciato della strada statale n. 77 ‘della Val di Chienti’” – interroga il consigliere Raffaele Nevi (FI), risponde l’assessore Giuseppe Chianella.

 

– “Post sisma e dichiarazioni del presidente della Giunta regionale. Gravi ritardi su consegna delle strutture abitative di emergenza (Sae) e su pagamento del contributo di autonoma sistemazione (Cas)” – interrogano i consiglieri Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari (M5S), risponde la presidente della Giunta regionale Catiuscia Marini. RED/AS

Fonte: Regione Umbria

Advertising