Firenze Amato (AL): “Solidarietà alla ragazza aggredita, necessari servizi notturni e agevolazioni per le donne”

da
Advertising

“Piena solidarietà e vicinanza umana a Sara, la ragazza aggredita, ma adesso la politica deve fare la sua parte anche per un trasporto pubblico notturno per agevolare le donne”. Così Miriam Amato, consigliera di Alternativa Libera, interviene dopo l’aggressione alla ragazza nella notte tra il 21 e il 22 febbraio in via Baracca.

“A dicembre avevo proposto al Consiglio comunale la gratuità del car-sharing notturno, dalle ore 1 alle 6, per le donne – sottolinea Amato – ma la mia mozione è stata bocciata e la mancanza di agevolazioni e di mezzi pubblici nelle ore notturne per le donne rimane il vero problema perché Firenze non è oggi una città sicura e a misura di donna: nelle prossime ore presenterò una nuova mozione per migliorare i servizi pubblici negli orari notturni”.

“L’insicurezza dei cittadini si percepisce dalle periferie al centro storico e sono numerosi gli appelli che cadono nel vuoto – conclude Amato – invito tutti ad aderire alla fiaccolata che si terrà il 2 marzo alle 21 in via Palazzuolo, uno dei numerosi casi in cui la vivibilità è ridotta ai minimi termini”. (s.spa.) 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising