[REGIONE PIEMONTE] Semaforo verde per la metro da Collegno a Cascine Vica

da
Advertising

“Un risultato importantissimo, che corona un lungo lavoro frutto di un impegno corale che ha visto la Regione in prima fila e che ora dovrà essere realizzato nel minor tempo possibile”: il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, ha commentato così il via libera sancito durante la seduta del 2 marzo del pre-Cipe al prolungamento della metropolitana di Torino nel tratto Collegno-Cascine Vica.

“Un ringraziamento particolare – ha aggiunto l’assessore ai Trasporti, Francesco Balocco – va a tutti coloro che hanno creduto in questa infrastruttura, e in particolare al senatore Stefano Esposito, ai parlamentari Umberto D’Ottavio e Paola Bragantini e ai consiglieri regionali Nino Boeti e Silvana Accossato, che si sono prodigati per ottenerlo, smentendo clamorosamente chi affermava che ciò non sarebbe mai avvenuto”.

Lungo 3.4 km, il tracciato della nuova opera si svilupperà a Collegno lungo via De Amicis fino all’incrocio con corso Pastrengo. Poi passerà sotto alla ferrovia Torino/Modane e lungo corso Francia fino alla frazione di Cascine Vica a Rivoli, in corrispondenza dell’intersezione con la tangenziale est con un investimento complessivo di 300 milioni di euro. Nella seduta del Cipe del 3 marzo verrà ufficializzato l’avvio della progettazione esecutiva da parte di InfraTo dell’intera tratta e la predisposizione della gara d’appalto per la realizzazione del primo lotto funzionale, che prevede le prime due stazioni Certosa e Collegno Centro per un importo di 123,7 milioni (90 stanziati dal decreto Sblocca Italia e 33,7 prelevati dal Fondo di sviluppo e coesione.

Author Gianni Gennaro Questo indirizzo email è protetto dagli . È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Fonte: Regione Piemonte
Fonte: ANSA

Advertising