[Lucca] LUCCA – Attive da oggi le 8 ricariche elettriche per bici, scooter e auto

da
Advertising

Lucca –

Postazioni libere e Solar Bike Station nei punti strategici della città serviranno a ricaricare i mezzi elettrici in circolazione. L’assessore Raspini: “investimento per il futuro, dal momento che i mezzi elettrici, anche privati, risultano in aumento”.

 

A partire da oggi sono attive le postazioni gratuite di ricarica per biciclette, scooter e automobili elettriche.unnamed (1)

Le 8 postazioni, collocate in altrettanti punti strategici della città, sono state realizzate grazie al contributo ottenuto dall’amministrazione comunale nell’ambito del decreto regionale del 2012 sulla “Attivazione di progetti per il miglioramento della qualità dell’aria”.

 

“Dopo aver tentato la strada dell’affidamento in gestione – spiega l’assessore all’ambiente Francesco Raspini –, abbiamo deciso di attivare direttamente come Comune il sistema per le ricariche dei mezzi elettrici, che risultano in progressivo aumento anche sul nostro territorio. Si tratta di un investimento sul futuro della città, che va nella direzione di diminuire i mezzi inquinanti che circolano sulle nostre strade, con conseguenti benefici per la qualità dell’aria. Per questo invitiamo i cittadini a utilizzare il nuovo servizio e faremo in modo di pubblicizzarlo il più possibile, sulla rete civica e sui portali turistici, per andare a  intercettare anche questo tipo di domanda”.

 

Delle 8 postazioni, 6 sono di ricarica all’aperto, dedicate alle biciclette e agli scooter elettrici e collocate una nei pressi della scuola media Carducci di piazza San Ponziano; una al centro commerciale Esselunga di via Dante Alighieri; una all’istituto Enrico Fermi (ITIS) di via Carlo Piaggia; una all’ospedale San Luca a San Filippo; una alla scuola elementare “Guidi” di via Paladini ad Antraccoli e una alla stazione ferroviaria, in piazzale Curtatone.

Ognuna di queste postazioni è dotata di 2 punti di ricarica gratuiti (ogni punto di ricarica è fornito a sua volta di 2 prese elettriche), con accesso libero 24 ore su 24.

 

A queste 6 postazioni libere si aggiungono 2 Solar Bike Station, una al parcheggio Carducci e una al parcheggio dell’ex ospedale Campo di Marte- lato via Gianni.

In questi due casi si tratta di strutture chiuse, realizzate in vetro, con tetto ricoperto di pannelli fotovoltaici che raccolgono dal sole l’energia che poi viene utilizzata per le ricariche. Ognuna delle due Solar Bike Station presenta 2 punti di ricarica gratuita per automobili all’esterno, mentre all’interno è dotata di 5 punti di ricarica gratuiti per biciclette e scooter elettrici, ognuno dei quali ha a sua volta 2 prese elettriche.

 

Tutte le 8 postazioni di ricarica sono completamente gratuite:  l’accesso alle 6 postazioni esterne di ricarica è libero, come anche i punti di ricarica auto esterni alle Solar Bike Station, mentre per accedere all’interno delle due strutture, che sono video sorvegliate,  occorre avere una tessera magnetica, che in via sperimentale verrà distribuita gratuitamente dal Comune alle prime 50 persone che ne faranno richiesta all’Ufficio per le relazioni con il pubblico di via del Moro, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.45 alle 13.15; il  martedì e il giovedì dalle 8.45 alle 17.15.

 

Nell’ambito dello stesso finanziamento regionale del 2012 è rientrato anche l’acquisto di 5 autovetture elettriche a servizio del Comune, della Provincia e dell’Arpat, che vengono ricaricate attraverso punti di ricarica riservati collocati presso palazzo Parensi, palazzo Orsetti e palazzo Ducale.

 

In base ai dati Aci/Istat disponibili, nel 2015 in provincia di Lucca erano 422 i veicoli elettrici su 251.140 mezzi alimentati a benzina, Gpl, ibridi, etc.. A livello nazionale i mezzi elettrici, nello stesso anno, erano 102.205.

Per favorire la circolazione dei mezzi meno inquinanti, l’amministrazione comunale ha anche stabilito la piena gratuità del parcheggio per le auto elettriche negli stalli blu; per le auto ibride è previsto il pagamento di un abbonamento annuale di 50 euro.

Fonte Verde Azzurro

Advertising