[TORINO] Lapietra: “Dieci nuovi tram per Torino”

da

Torino avrà dieci nuovi tram, grazie a un finanziamento ministeriale di 13 milioni di euro e di uno stanziamento di pari importo a carico di GTT. L’annuncio dell’assessore comunale ai Trasporti, Maria Lapietra, è arrivato oggi in tarda mattinata, nel corso della conferenza stampa per la presentazione degli 8 nuovi autobus Sadem impiegati per il collegamento tra la città e l’aeroporto di Caselle.

“Valuteremo in seguito come utilizzare questi nuovi tram – ha spiegato Lapietra. Potrebbero sostituire i mezzi più vecchi o essere utilizzati per aumentare la frequenza dei passaggi oppure al posto di linee di bus”. L’assessora ha ricordato anche che, entro il prossimo mese di settembre, entreranno a far parte della flotta Gtt altri bus elettrici. “Si tratta di operazioni di rinnovamento del parco veicoli – ha sottolineato Lapietra – che avranno conseguenze positive sia sotto il profilo ambientale, sia per quello della mobilità nel suo complesso.”

“Gli otto nuovi autobus Sadem , che sostituiscono altri mezzi Euro 2 – ha evidenziato Lapietra riferendosi agli autobus destinati al collegamento tra Torino e l’aeroporto di Caselle – saranno un incentivo all’utilizzo del mezzo pubblico per chi si sposta per ragioni di lavoro, studio o per qualunque altro motivo , ma anche un bel biglietto da visita per chi, come turista, deve raggiungere la città dopo essere sbarcato al Sandro Pertini.”

La responsabile delle politiche cittadine per la mobilità ha inoltre confermato l’impegno – “stiamo valutando con la Circoscrizione”, ha detto – a garantire una maggiore e migliore fruibilità del servizio di collegamento tra la città e il suo aeroporto attraverso la ricollocazione del capolinea Sadem, vicino alla stazione ferroviaria di Porta Nuova. Una scelta che consentirà di integrare la mobilità su rotaia con quella su gomma, realizzando un vero polo intermodale per il trasporto pubblico torinese.

A questo proposito, nel corso della conferenza stampa di Sadem, è arrivato l’annuncio di ExtraTo – operatore unico per i trasporti della Città Metropolitana di Torino – della realizzazione di una nuova App, che sarà operativa nelle prossime settimane, per chi utilizza il trasporto pubblico extraurbano della provincia di Torino.

L’applicazione – è stato spiegato – consentirà agli utenti di pianificare il proprio percorso “door to door” indicando al viaggiatore come partendo da un punto A, sia possibile arrivare al punto B nel modo più comodo e veloce possibile utilizzando i mezzi pubblici.

Grazie alla collaborazione di GTT – Gruppo Torinese Trasporti – l’App integrerà anche le informazioni sul servizio urbano di Torino per fornire agli utenti che viaggiano da e per il capoluogo piemontese delle soluzioni complete e integrate.

La possibilità di avere informazioni in tempo reale consentirà inoltre agli utenti di sapere in ogni momento se un determinato mezzo è in ritardo, se è già passato o meno e quando passerà il prossimo.

Fonte: Comune di Torino