[REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA] Calcestruzzi Trieste srl – Riqualificazione fluviale del torrente Torre

da
Advertising

 

In data 5 aprile 2017 la Calcestruzzi Trieste srl ha completato la presentazione dell’istanza
relativa al procedimento di valutazione di impatto ambientale del progetto “Riqualificazione
fluviale del torrente Torre finalizzata al ripristino delle sezioni di deflusso mediante
movimentazione di materiali ghiaiosi”, nei Comuni di Romans d’Isonzo e San Vito al Torre.


Il progetto prevede la ricalibratura della sezione d’alveo mediante la riduzione
volumetrica di un sovralluvionamento presente in una zona mediana dell’alveo attivo del Torrente
Torre, ricadente nel tratto di pianura dell’asta situato a circa 425 m a monte del ponte di Versa,
su cui transita la S.S. n. 252 “di Palmanova”. La movimentazione complessiva è stimata in 52.300
mc, di cui 15.800 mc verranno ridistribuiti nell’area e 36.500 verranno asportati, su una
superficie di 366.160 mq per una durata stimata di 18 mesi.


Tutti gli atti sono consultabili presso i Comuni interessati, nonché presso il Servizio
valutazioni ambientali della Direzione centrale ambiente ed energia di Trieste.

L’intera documentazione è disponibile anche sul sito della Regione, nella sezione AMBIENTE
TERRITORIO/valutazione ambientale, autorizzazioni e contributi/Pratiche VIA on-line.

Chiunque abbia interesse può far pervenire le proprie osservazioni al Servizio valutazioni
ambientali, Direzione centrale ambiente ed energia, via Giulia 75/1 – Trieste (pec:
ambiente@certregione.fvg.it) entro 60 giorni dalla data di presentazione della suddetta
documentazione.

 

Fonte: Regione Friuli Venezia Giulia

Advertising