[LUCCA E PROVINCIA] Guasto al depuratore di Viareggio: allarme di Arpat a Gaia

da
Advertising

Guasto al depuratore di Viareggio: allarme di Arpat a Gaia

VIAREGGIO – Un guasto al depuratore di Viareggio. Lo ha comunicato la stessa società di gestione Gaia spa ad Arpat, evidenziando un problema rilevante nel funzionamento dell’impianto che comporta lavori urgenti di manutenzione che avrebbero potuto portare al superamento dei valori previsti dalla normativa per lo scarico dello stesso.

Operatori ARPAT del settore Versilia-Massaciuccoli, nei giorni scorsi hanno effettuato un sopralluogo nella zona, prelevando anche campioni di acqua, verificando che nel Fosso Farabola, nel quale perviene lo scarico del depuratore, erano presenti liquami non depurati. Il rischio, con l’avvio dal mese di maggio dei prelievi sulla balneazione da parte di Arpat, è che ne possa risentire l’ecosistema marino e dunque la balneabilità delle acque.

L’Agenzia regionale per l’ambiente, pur comprendendo le motivazioni derivanti dalla manutenzione in atto, ha scritto al gestore ed al Comune di Viareggio, per evidenziare che: “la semplice comunicazione non vi solleva dall’attuare tutte le operazioni necessarie per mitigare le criticità evidenziate lungo il fosso Farabola.” chiedendo altresì, “anche in vista del prossimo periodo festivo, il ripristino nel più breve tempo possibile, del rispetto dei limiti tabellari e di conoscere motivazioni ed azioni messe in campo.”

Fonte: NoiTv

Advertising