Firenze Santa Maria Novella diventa più grande, si amplia il percorso museale

da
Advertising

Dal giorno di Pasquetta, 17 aprile 2017, il complesso monumentale di Santa Maria Novella amplia i suoi spazi museali. Dopo il fortunatissimo Santa Maria Novella Day (9 ottobre 2016) e il mese di apertura gratuita che l’Amministrazione Comunale ha offerto ai cittadini durante le festività natalizie, adesso i più antichi e pregevoli fra gli ambienti conventuali riscattati dalla funzione militare entrano permanentemente a far parte del percorso museale di Santa Maria Novella, ampliando l’offerta culturale del complesso.

Finora il percorso di visita includeva la Basilica, di proprietà del Fondo Edifici di Culto del Ministero dell’Interno e in gestione all’Opera per Santa Maria Novella, e gli ambienti del convento adibiti a Museo di proprietà civica, ovvero il Chiostrino dei Morti, il Chiostro Verde, il Cappellone degli Spagnoli, la Cappella degli Ubriachi e il Refettorio.

Dal 17 aprile saranno visitabili anche il Chiostro Grande, il Dormitorio settentrionale nonché, nei fine settimana a partire dal 22 aprile 2017, la Cappella del Papa, fruibile nell’ambito delle visite guidate organizzate dall’Associazione Mus.e. In occasione del nuovo ampliamento del percorso di visita la Cappella del Papa sarà accessibile con visite guidate anche il giorno di Pasquetta (posti limitati, prenotazione obbligatoria).


Eccezionale l’importanza storica e artistica degli spazi che verranno aperti alla pubblica fruizione, a partire dal trecentesco Chiostro Grande. Così detto per le monumentali dimensioni dei suoi lati, costituiti da 56 campate a tutto sesto, ospita uno straordinario ciclo di affreschi dipinti in massima parte nel Cinquecento dai maggiori pittori dell’Accademia fiorentina, tra i quali Alessandro Allori, Santi di Tito e il Poccetti.

Il suggestivo Dormitorio che delimita il lato settentrioniale del Chiostro Grande, costruito entro i primi decenni del Trecento, si caratterizza per la maestosità dell’ambiente spartito da due sequenze di snelli pilastri che sostengono volte a crociera; sulle sue pareti si conservano alcuni resti dell’originaria decorazione pittorica che ne rivestiva le superfici.

Al primo piano del lato settentrionale del Chiostro Grande si trova un vero e proprio ‘gioiello’ della pittura fiorentina nella fase di transizione fra Rinascimento e Manierismo, la Cappella del Papa: ultimo vestigio degli smantellati appartamenti papali di Santa Maria Novella, la cappella fu predisposta per Leone X de’ Medici in occasione della sua entrata a Firenze il 30 novembre 1515 con una decorazione che venne affidata a Ridolfo del Ghirlandaio e portata a termine dal Pontormo.

 

Lunedì 17 aprile 2017 (orario apertura 9-19)

Visite guidate su prenotazione

Chiostro Grande/Cappella del Papa

h. 14.30 – 15.30 – 16.30

Le visite guidate proseguiranno dal 22 aprile 2017 tutti i fine settimana con i seguenti orari:

– sabato h10.30 – h11.30 – h12.30

– domenica h14.30 – h15.30 – h16.30

Informazioni e prenotazioni

Da lunedì a sabato h 9.30-13.00 e h14.00-17.00

Tel. 055-2768224, 055-2768558

Mail info@muse.comune.fi.it

Web www.musefirenze.it

 

Santa Maria Novella

Orari di apertura:

Lun/mar/mer/gio : 9-19

Venerdì: 11-19

Sabato e prefestivi religiosi: 9 – 17.30

Domenica e festività religiose: 13 – 17.30

(La biglietteria chiude 45 minuti prima del museo)

Biglietti:

intero € 5,00

ridotto (>65 anni) € 3,50

gratuito per residenti Comune Firenze e minori di 5 anni

Visite guidate su prenotazione

€ 2,00 (residenti città metropolitana)

€ 4,00 (non residenti città metropolitana)

 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising