[TORINO] “Torino che legge” anche nei laboratori di Iter

da
Advertising

di Mariella Continisio

Un libro da leggere ad alta voce alle bambine e ai bambini piccini, che non sanno neppure camminare, per accompagnare la pappa e la nanna e per il loro benessere. Un piccolo testo come strumento terapeutico per un equilibrato sviluppo cognitivo e relazionale e come buona pratica in famiglia, nei nidi, nelle scuole d’infanzia e nelle biblioteche.

E’ questa la sfida lanciata con l’iniziativa Nati per leggere, progetto nazionale avviato nel 2000 dall’Associazione culturale pediatri, dall’Associazione nazionale biblioteche e dal Centro della Salute del bambino di Trieste.

La Città di Torino fin dal 2004 ha aderito all’iniziativa coordinata dalla Regione Piemonte e dal Salone Internazionale del Libro di Torino. Da allora i Laboratori di lettura dell’Istituzione Torinese per un’Educazione Responsabile (Iter) – Pinocchio e Villino Caprifoglio – e le biblioteche civiche torinesi vi hanno partecipato con proprie iniziative.

Nella settimana dal 18 al 23 aprile, in cui si celebrerà il libro e la lettura nell’intero territorio cittadino con la manifestazione Torino che legge – un progetto della Città di Torino e del Forum del Libro, in collaborazione con il Miur e il Centro Unesco per la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore istituita dall’Unesco il 23 aprile – si svolgeranno alcuni appuntamenti nei centri di Iter Pinocchio e Villino Caprifoglio. Qui i bambini trovano quotidianamente, uno spazio per ascoltare fiabe, favole, racconti, per far sognare, immaginare mondi lontani, viaggiare alla scoperta dei significati profondi, immedesimarsi in eroi e nutrire il proprio immaginario. Agli insegnanti sono proposti seminari e incontri per incuriosire piccoli e far loro amare i libri prima che imparino a leggere.
Gli appuntamenti in calendario nei due laboratori per le giornate di Torino che legge saranno:
Villino Caprifoglio
mercoledì 19 aprile dalle 9.30 alle 11.30

Le storie siamo noi. Lettura ad alta voce di storie sul tema del maschile e del femminile per i bambini della scuola primaria Don Murialdo, discussione e confronto con la realtà dei bambini e delle bambine.
giovedì 20 aprile dalle 9.30 alle 11.30
Le fiabe della tradizione Lettura e riflessione sulle fiabe della tradizione popolare con i bambini della scuola dell’infanzia di via Giacosa.
Il laboratorio è specializzato nella formazione per educatori dei nidi d’infanzia e partecipa al Progetto nazionale Nati per leggere.
viale Medaglie d’Oro 88, 10126 Torino
tel. 011.6688166
lablett4@comune.torino.it

Pinocchio
mercoledì 19 aprile dalle 15.30 alle 18.30
Letture per tutte/i. Gli spazi del laboratorio si aprono al pubblico per attività di lettura gestite dalle insegnanti.
giovedi 20 aprile dalle 10.00 alle 11.30

Io, tu, noi insieme. Scopriamo insieme a Pezzettino e Piccolo blu, piccolo giallo di Leo Lionni cosa significa l’inclusione. Con i bambini della scuola dell’infanzia di Corso Cincinnato.
venerdi 21 aprile dalle 10.00 alle 11.30
Romanzo a puntate. Leggiamo e scopriamo un romanzo a puntate insieme ai bambini e alle bambine della scuola dell’infanzia di via Gorresio.
Specializzato nella formazione per educatori dei nidi d’infanzia, il centro collabora al Progetto nazionale Nati per Leggere e Nati per Leggere Piemonte, promuovendo la lettura ai bambini fin dal primo anno di vita. Vi si trova la letteratura per l’infanzia di tutto il mondo oltre a ospita uno scaffale con testi in lingua originale.
via Parenzo 42, 10151 Torino
tel. 011.01138590/1
lablettu@comune.torino.it

Per informazioni su Torino che legge: www.torinochelegge.it
Per approfondimenti sui laboratori di lettura di Iter: http://www.comune.torino.it/iter/servizi/centri_di_cultura/arte_e_creativita/lettura/

Fonte: Comune di Torino

Advertising