[REGIONE PIEMONTE] Condizioni migliori per i lavoratori stagionali

da
Advertising

Gli assessori all’Agricoltura, Giorgio Ferrero, e all’Immigrazione, Monica Cerutti, sono intervenuti il 18 aprile in Consiglio regionale al convegno “Lavoratori stagionali in agricoltura: dati e prospettive in Piemonte”.

Ferrero ha annunciato che è imminente il nuovo bando previsto dalla l.r. 12/2016, che prevede contributi ai Comuni per la sistemazione temporanea di salariati e potrà coprire anche quattro interventi in Piemonte per la raccolta di frutta, uva compresa.

Cerutti ha evidenziato “i passi in avanti che il Piemonte ha fatto in materia di lavoratori stagionali in agricoltura. Spesso la manodopera in questione è composta da lavoratori stranieri che devono sostenere condizioni a dir poco difficili. Quello che l’amministrazione regionale sta facendo è cercare di costruire percorsi legislativi che conducano alla costituzione di politiche strutturali abbandonando l’approccio emergenziale al fenomeno. Non bisogna dimenticare però – ha concluso – il lavoro culturale che deve essere svolto, perché nessuna politica potrà avere effetto se non ci sarà un cambiamento nella mentalità della popolazione. L’immigrazione deve essere vista come un’opportunità, non meramente come un problema”.

Author Gianni Gennaro Questo indirizzo email è protetto dagli . È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Fonte: Regione Piemonte
Fonte: ANSA

Advertising