[REGIONE UMBRIA] FERROVIE: “L'ALTA VELOCITÀ IN UMBRIA È POSSIBILE DA SUBITO” – PER SQUARTA (FDI) “BASTEREBBE SOSTITUIRE IL…

da
Advertising

(Acs) Perugia, 18 aprile 2017 – “Per dotare l’Umbria di un collegamento ferroviario ad alta velocità non è necessario costruire nuove stazioni, dentro o fuori dai confini regionali. È sufficiente sostituire il treno ‘Tacito’, che collega Terni e Milano, passando da Spoleto, Foligno, Assisi, Perugia, Terontola e Arezzo, con un convoglio ‘Freccia Rossa’, diminuendo così il tempo di percorrenza da 5 ore e 40 minuti a sole 3 ore”. Lo afferma il consigliere regionale Marco Squarta (Fratelli d’Italia), secondo cui “la Carta Rfi prevede che il ‘Freccia Rossa’ possa viaggiare sui binari utilizzati dal ‘Tacito’. Questo significherebbe – spiega Squarta illustrando la sua proposta – che importanti città dell’Umbria potrebbero utilizzare, fin da subito, un collegamento ferroviario confortevole e veloce senza che vengano realizzate altre infrastrutture, costose e impattanti”.

Per Squarta, “l’isolamento dell’Umbria potrebbe dunque essere spezzato semplicemente aggiornando il tipo di treno in servizio: da Terni ad Arezzo il Freccia/Tacito seguirebbe lo stesso percorso attuale mantenendo la velocità consentita dai normali binari. Da Arezzo – conclude – il convoglio potrebbe essere instradato sulla linea AV per raggiungere così rapidamente Milano. Si tratta di una proposta seria e concreta, supportata da importanti studi tecnici”. MP

Fonte: Regione Umbria

Advertising