Capannori Sarà celebrata a Matraia la 72a Festa della Liberazione.In programma la presentazione del nuovo sentiero dedicato alla memoria

da
Advertising

Capannori –

locandina

Sarà Matraia quest’anno la frazione dove l’amministrazione comunale celebrerà la 72a Festa della Liberazione, dopo che negli anni scorsi  l’importante ricorrenza è stata  celebrata in altri paesi del territorio. Prosegue quindi la volontà dell’amministrazione Menesini di valorizzare la storia dei luoghi del territorio e l’importante  contributo che le varie comunità locali hanno dato per difendere la libertà e la democrazia.

Le iniziative realizzate con la collaborazione  dei Donatori di Sangue Fratres di Matraia,  sono in programma martedì 25 aprile e inizieranno alle 10.30 al parco giochi (spazio sagra), dove, dopo i saluti del sindaco Luca Menesini, avrà luogo  un’introduzione degli eventi accaduti a Matraia nel periodo della seconda guerra mondiale. Seguirà la presentazione del nuovo sentiero dedicato alla Memoria, chiamato ‘La via della salvezza di Matraia’ – un tratto del sentiero n.1 che dalla chiesa di Matraia va in direzione delle Pizzorne –  che ha costituito la via di fuga dei 50 prigionieri inglesi scappati  dal Comando tedesco che durante la seconda guerra mondiale era stato istituito a villa Pardini, oggi villa Guinigi. Nei pressi  del sentiero sarà installato il quinto cartello della Via della Memoria che riporta proprio  la storia dei prigionieri inglesi e dell’aiuto che dette loro la comunità di Matraia. Prenderà poi la parola Emmanuel Pesi ricercatore di Storia Contemporanea e referente del progetto ‘La Via della Memoria’ del Comune di Capannori in collaborazione con il fondo Arturo Paoli. In occasione delle celebrazioni del 25 aprile si procederà anche all’intitolazione del parco giochi, che è stato  denominato ‘Parco giochi Articolo 31’, richiamando la convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza dedicato a tutte le vittime civili della seconda guerra mondiale ed in particolare ai bambini. 

In programma canti a cura della Corale parrocchiale di Matraia e canti e letture a cura della scuola primaria ‘A.Manzoni’ di Marlia. Le iniziativa della Festa della Liberazione proseguiranno alle 11.30 con la deposizione di una corona al monumento ai caduti sul piazzale della chiesa. Successivamente nella sala parrocchiale ci sarà la consegna alla comunità di Matraia del libro ‘Albergo Lunare-testimonianze nella seconda guerra mondiale a Matraia’ di Luca Dinelli e Alessandro Mugnani pubblicato nella Collana del Comune ‘Capannori, persone e comunità’.

Sempre in occasione della Festa della Liberazione il Comune di Capannori ha promosso la proiezione del film ‘La ragazza di Bube’ di Luigi Comencini (Italia, 1963,111′) in programma ad ingresso libero lunedì 24 aprile alle ore 21 ad Artè. Dal 24 al 30 aprile, inoltre, alla biblioteca comunale ad Artémisia sarà allestito uno spazio di promozione alla lettura sul tema della Liberazione.

Advertising
Tags: