Firenze “Rigenerazione urbana a base culturale. Sfide, opportunità, criticità”, grande successo del workshop con urbanisti, operatori culturali e amministratori

da
Advertising

Lo scorso 11 aprile, nella Sala d’Arme a Palazzo Vecchio, si è tenuto il workshop “Rigenerazione urbana a base culturale. Sfide, opportunità, criticità”, un momento di confronto sulle opportunità di recuperare immobili dismessi e realizzare sul territorio valorizzazioni immobiliari-culturali capaci di generare valore, reddito, occupazione.

Organizzato dal Comune di Firenze con il patrocinio di Città Metropolitana, Regione Toscana, Ance Toscana, Federculture, Anci Toscana, Camera di Commercio di Firenze, Istituto nazionale di urbanistica, Ordine Architetti di Firenze e Confindustria Toscana, “il workshop ha messo per la prima volta attorno a uno stesso tavolo tutti i soggetti in grado, per competenze specifiche, di sviluppare progetti innovativi e metodologie d’intervento per il recupero dei grandi contenitori dismessi in città mettendo al centro dei progetti la cultura come elemento trainante della rigenerazione urbana” spiega Leonardo Bieber, presidente della commissione urbanistica che ha promosso l’incontro.

“Un grande successo – ha aggiunto Bieber –: oltre 150 persone hanno partecipato, per ascoltare relatori arrivati a Firenze da tutta Italia che hanno sviluppato un dibattito di alto livello sulle metodologie di intervento possibili per recuperare i grandi immobili dismessi. Non a caso l’Ordine degli Architetti ha già manifestato il proprio interesse per approfondire, con un nuovo ciclo di incontri, questo tema che è cruciale per il futuro delle grandi città”.

Il workshop si è svolto senza alcun costo per l’amministrazione e senza sponsorizzazioni da parte di privati. (fdr) 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising