[ REGIONE TOSCANA ] Festa della Liberazione, le celebrazioni con la giunta e il gonfalone toscano

da
Advertising

FIRENZE – In ricordo del 25 aprile 1945, anniversario della liberazione d’Italia. Tante sono le iniziative in programma tra oggi e domani: cerimonie in ricordo di chi si è battuto e morto per liberare il paese settantadue anni fa, commemorazioni e concerti, con quel filo di ideali di libertà, pace e giustizia sociale a legare gli uni agli altri e ad unire passato e presente.

Presidente, assessori e gonfalone della Toscana parteciperanno a sei iniziative.  Il presidente della Toscana Enrico Rossi sarà il 25 aprile alle 14 all’iniziativa nazionale a Milano: interverranno l’associazione dei partigiani, gli ex deportati e il presidente del Senato Grasso.

La vicepresidente Monica Barni sarà al concerto dell’Orchestra regionale toscana al teatro Verdi  a Firenze alle 21, un classico appuntamento della festa della Liberazione.  L’assessore Federica Fratoni interverrà sempre il 25 aprile, alle 9 di mattina, a Ponte Buggianese.

I gonfaloni della Toscana sarà presente alla celebrazione di Firenze al monumento ai caduti in piazza dell’Unità d’Italia, dalle 10 di mattina del 25, e alle 10.30 a Sant’Anna di Stazzema, teatro di una delle più feroci stragi nazifasciste sul finire della seconda guerra mondiale. 

A Sant’Anna ci sarà anche un prologo: da lì partirà la sera di lunedì 24 aprile la fiaccolata della pace che arriverà a Marignana, frazione di Camaiore.  Ed anche a Marignana sarà presente il gonfalone della Toscana.

 

Fonte: Regione Toscana

Advertising