[REGIONE PIEMONTE] A Cuneo la Biteg 2017

da
Advertising

Sarà il complesso monumentale di San Francesco, nel centro di Cuneo, a ospitare la 18a. edizione della Biteg, Borsa internazionale del turismo enogastronomico: il più importante evento italiano dedicato agli operatori del settore torna il 28 e 29 aprile e, per la prima volta dal 2008, anno di acquisizione del marchio Biteg da parte della Regione Piemonte, viene ospitata nel capitale della Granda. particolarmente adatta ad accogliere la sfida e le opportunità turistiche che l’evento offre.

Organizzata da Olos Group, in co-progettazione con DMO Piemonte Marketing, Biteg coinvolge buyer internazionali in arrivo da 17 Paesi e accoglierà più di 100 venditori da tutta Italia (tour operator, residenze di charme, consorzi turistici, strade l vino, cantine e produttori agroalimentari) e si inserisce perfettamente nella strategia di internazionalizzazione turistica del Piemonte, volta alla promozione sui mercati esteri e sui segmenti di domanda dalla forte propensione alla spesa legata ad un patrimonio di eccellenze.

Come rileva Antonella Parigi, assessore regionale alla Cultura e al Turismo, “il Piemonte si è affermato in questi anni a livello nazionale e internazionale per il turismo enogastronomico. Lo dimostra anche il rilievo che una fiera di settore come Biteg ha saputo acquisire, e che quest’anno confermerà il proprio ruolo come vetrina di primo livello per le tante eccellenze del nostro territorio. La scelta di Cuneo è particolarmente strategica, in quanto si trova al centro delle zone vitivinicole di Langhe-Roero e Monferrato, uno dei sistemi più avanzati e più apprezzati a livello di offerta turistica. Il nostro obiettivo – aggiunge – è garantire la crescita e lo sviluppo del turismo evitando gli errori di altre Regioni che, pur più avanti di noi nel settore, non hanno saputo garantire una piena sostenibilità: lo sviluppo di un’offerta slow può invece diventare strategico per il Piemonte, e l’enogastronomia può certamente costituire un elemento fondamentale di questo progetto”.

L’edizione 2017 sarà animata inoltre dal Mercato Eeogastronomico, che si svolgerà sabato 29 sotto la tettoia di piazza Virginio: una grande vetrina aperta al pubblico, dove 40 aziende e 15 consorzi da tutta Italia presenteranno i loro prodotti agroalimentari di punta. Più che un classico mercato, un viaggio tra le eccellenze enogastronomiche italiane uniche e autentiche.

Author Gianni Gennaro Questo indirizzo email è protetto dagli . È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Fonte: Regione Piemonte
Fonte: ANSA

Advertising