Firenze Insulti al giornalista del Corriere fiorentino al corteo dell'Oltrarno, la solidarietà del sindaco Nardella

da
Advertising

“Esprimo la solidarietà mia personale e dell’amministrazione comunale al giornalista del Corriere fiorentino Antonio Passanese, che oggi pomeriggio é stato insultato mentre faceva il suo lavoro di cronista in occasione del corteo della Firenze antifascista organizzata per il 25 aprile in Oltrarno. Corteo da dove è stato anche mandato via”. Cosí il sindaco Dario Nardella esprime la vicinanza al cronista del Corriere fiorentino e alla testata giornalista per cui lavora dopo l’episodio dell’Oltrarno.

“Si é trattato di un atto molto grave, una vera e propria minaccia alla libertá di stampa – ha continuato il sindaco -. Non é accettabile che a Firenze, come da nessun’altra parte, un giornalista non venga messo in condizione di svolgere il proprio lavoro, esercitando il diritto di cronaca e di critica”. “Un giornalista nello svolgere la propria professione deve essere libero di fare domande e raccontare i fatti senza il timore di ritorsioni – ha concluso Nardella -. Il diritto di cronaca cosí come di critica fanno parte della democrazia e vanno rispettati”. (fp)

Fonte: Comune di Firenze

Advertising