[REGIONE PIEMONTE] Premio alla carriera per Uto Ughi

da
Advertising

Il grande violinista Uto Ughi ha ricevuto dalla Regione Piemonte un premio per una carriera che lo ha fatto diventare un protagonista di primo piano della musica, dell’arte e della cultura nel mondo.

I presidenti del Consiglio e della Giunta regionale, Mauro Laus e Sergio Chiamparino, gli hanno consegnato il 26 aprile, nel corso di una cerimonia tenutasi nell’aula di Palazzo Lascaris, un attestato per “l’instancabile attività” svolta a favore del Piemonte e, in particolare, della provincia di Cuneo mediante l’Associazione culturale Arturo Toscanini di Savigliano e l’Anfiteatro dell’Anima di Cervere.

Ughi ha deliziato i presenti con un frammento di una sinfonia di Ciaikovskij eseguita sia con lo Stradivari, “il cui suono è chiaro, simile a voce di contralto”, sia con il Guarnieri del Gesù, “le cui sonorità ricordano quelle di un baritono o di un mezzosoprano”. Con quest’ultimo ha anche suonato il Capriccio n.24 di Paganini.
Sollecitato dalle domande di Laus e Chiamparino, Ughi ha dichiarato che per contribuire a sviluppare il sistema musicale piemontese per le giovani generazioni è necessario potenziare lo studio della musica nelle scuole e provvedere a un’alfabetizzazione di base attraverso un approccio alla musica classica capace di creare interesse e curiosità.

Author Gianni Gennaro Questo indirizzo email è protetto dagli . È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Fonte: Regione Piemonte
Fonte: ANSA

Advertising