LIVORNO Primo Piano – Disco verde dalla Giunta per uno degli ultimi progetti finalizzati alla riapertura Cisternino di citt

da
Advertising

Livorno –


cisternino di città  casa della cultura

Investimento di circa 50 mila euro

Disco verde dalla Giunta per uno degli ultimi progetti finalizzati alla riapertura Cisternino di citt

E’ previsto il miglioramento acustico del salone al piano seminterrato, la messa in sicurezza del portone e 3 nuovi cancelli

Livorno 27 aprile 2017 – L’Amministrazione sta mettendo mano agli ultimi interventi prima dell’imminente apertura del Cisternino di Città. Oggi è stato approvato in Giunta comunale il primo dei tre progetti che andranno a completare i lavori di “rifinitura” della struttura. E’ stato dato il via libera al finanziamento e agli elaborati di 3 opere di adeguamento tecnico, per un totale di circa 50 mila euro, che compongono il primo dei tre progetti che si vogliono portare avanti prima della riapertura della Ex Casa della Cultura (gli altri due riguardano la bussola d’ingresso e il progetto per gli arredi del primo piano).

La delibera approvata oggi comprende tre diverse tipologie di intervento: il primo (32 mila euro) riguarda il miglioramento acustico e sonoro del salone al piano seminterrato che è stato individuato come spazio polifunzionale. Questa destinazione multipla, che prevederà anche lo svolgimento di spettacoli e di incontri con la cittadinanza, ha richiesto infatti l’ottimizzazione del cosiddetto riverbero acustico, ottenuta con l’installazione di pannelli fonoassorbenti al soffitto e di una parete acustica.

Gli altri interventi riguardano la realizzazione di tre cancelli in ferro (da posizionare nei tre vani di accesso al salone del seminterrato), adatti a svolgere una funzione di protezione delle opere artistiche che saranno oggetto delle future esposizioni temporanee, e di un corrimano da posizionare nella loggia al primo piano, a protezione dell’impianto di illuminazione.  Infine sono stati previsti interventi sui portoni di ingresso, dato che, essendo diventati vie d’esodo, necessitano di nuovi sistemi di chiusura che garantiscano anche  la sicurezza contro le effrazioni.

 
Queste opere sono state finanziate con avanzi di amministrazione vincolati alla struttura del Cisternino di città. Per uno degli altri due progetti che dovranno essere approvati (la bussola d’ingresso) la Giunta attende il parere della Soprintendenza e per gli arredi del primo piano mancano invece gli adempimenti tecnici per portare la delibera all’attenzione della Giunta. Per quanto attiene ai finanziamenti di questi ultimi interventi, le risorse sono state reperite nell’ambito del Settore Cultura e con l’utilizzo di altre somme in avanzo vincolato.

“L’approvazione di questa delibera – sottolinea la Vice Sindaco Stella Sorgente – rappresenta un altro concreto passo avanti nel cammino difficile e complesso che ci porterà alla riapertura del Cisternino di Città. Durante l’incontro pubblico che si è tenuto il 14 aprile avevamo detto che l’approvazione degli ultimi lavori di rifinitura della struttura sarebbe avvenuta a breve: ed infatti il primo dei tre progetti in questione è stato approvato proprio stamani. Adesso ci concentreremo con attenzione sui prossimi passaggi da fare e anche sulla forma di gestione che sarà pensata per la struttura, come suggerito anche dai cittadini durante l’incontro suddetto. Non appena avremo novità di rilievo convocheremo un nuovo incontro pubblico per descrivere lo stato di avanzamento di tutto il progetto nel suo complesso: presumibilmente riusciremo a convocare un nuovo appuntamento con la cittadinanza nel corso del mese di maggio.”

 

Advertising