[ GROSSETO ] – Un protocollo d’intesa per valorizzare gli immobili statali a Grosseto

da
Advertising


Venerdì, 28/04/17 17:39

Un protocollo d’intesa per valorizzare gli immobili statali a Grosseto


 

L’assessore Megale: “Ridaremo valore e funzioni a zone adesso abbandonate”

Avviate le procedure per il protocollo d’intesa tra ministero della Difesa, agenzia del Demanio e Comune di Grosseto in merito all’attuazione del programma di valorizzazione e razionalizzazione d’immobili di proprietà dello Stato presenti sul territorio comunale. All’incontro preliminare, avvenuto in municipio, erano presenti il sindaco, gli assessori Megale e Turbanti, oltre ai tecnici degli altri Enti interessati.

La linea emersa è quella di dare piena attuazione alla cooperazione istituzionale per la valorizzazione del portafoglio immobiliare che riguarda, nello specifico, la caserma Barbetti, vicino al Savoia Cavalleria, la zona logistica dell’aeroporto a Marina, il compendio “Vivarelli” in via Mazzini, il poligono in via del Tiro a segno e la caserma dei Carabinieri a Marina.

Il gruppo di lavoro che è nato oggi ha fissato il prossimo appuntamento il 24 maggio, data entro la quale verranno espletate una serie di verifiche tecniche.

“Il compito di tutti adesso è chiaro – spiega Riccardo Megale, assessore al Demanio –: siamo già al lavoro per verificare la fattibilità degli scenari ipotizzati, con l’obbiettivo condiviso di rendere più gradevole la città e ricucire parti del tessuto urbano dando nuove funzioni ai luoghi ora dismessi. Ridaremo valore al patrimonio immobiliare oggi trascurato a causa di burocrazia e mancanza di risorse.”



Fonte: Comune di Grosseto

Advertising