Firenze PHYSIS. I codici dell’invisibile

da
Advertising

Sabato 13 maggio alle 17,30 nella sala conferenze della Galleria comunale d’arte contemporanea di piazza San Francesco l’artista Roberto Ghezzi presenterà il catalogo della sua personale “Physis. I codici dell’invisibile”.

Nel corso dell’appuntamento la curatrice della mostra, Ilaria Margutti, terrà una lezione d’arte contemporanea dal titolo “L’immagine dell’invisibile”, concetto che si lega alla ricerca di Ghezzi. L’iniziativa è in collaborazione con Lions Club Mecenate Arezzo, che alla fine della presentazione offrirà a tutti i presenti un aperitivo.

Dal giorno della sua inaugurazione, sabato 29 aprile, “Physis. I codici dell’invisibile” ha registrato un notevole afflusso di visitatori, sorpresi dall’originalità della proposta dell’artista cortonese, già noto come pittore di paesaggio, che per l’occasione ha concepito un inedito progetto frutto di una lunga indagine che lo ha portato al totale abbandono dei consueti strumenti pittorici in favore di un nuovo modo di concepire l’espressione artistica. In che modo? Ghezzi ha “consegnato” le sue tele agli stessi paesaggi che aveva da sempre dipinto, lasciando che gli elementi della natura potessero sedimentarsi sulla loro superficie.

All’interno del percorso espositivo, il visitatore trova anche altri linguaggi espressivi: i video di Andrea Cocchi e le fotografie di Daniele Baldiserri, in una full immersion multisensoriale.

La mostra, patrocinata da Comune di Arezzo, Provincia di Arezzo, FAI Delegazione di Arezzo, Accademia Petrarca di Lettere, Arte e Scienze, Lions Club Mecenate Arezzo e Fraternita dei Laici, è sostenuta dai contributi di Estra, Coingas e Mastro Artista. Fino al 29 maggio, a ingresso gratuito, dal martedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19. Sabato e domenica dalle 10 alle 20.

Per informazioni: 3475489038 – marco.botti9@gmail.com)

Fonte: Comune di Arezzo

Advertising