Firenze Forte Belvedere, Forza Italia: "Assurdo far pagare i fiorentini per gli spazi esterni, la prossima mossa sarà introdurre il biglietto anche per piazzale Michelangelo?"

da
Advertising

“Oggi in consiglio comunale il sindaco Nardella ha profuso un grande sforzo per provare a motivare la scelta di rintrodurre l’ingresso a pagamento per i fiorentini che vogliono fare una passeggiata negli spazi esterni del Forte Belvedere. Sforzo inutile, perché non ci può essere una motivazione plausibile a una scelta del genere. Con questo principio, domani il Comune potrebbe introdurre la gabella per passeggiare a piazzale Michelangelo o piazza della Signoria”. Questo il commento del capogruppo di Forza Italia Jacopo Cellai, spiegando il perché del voto contrario del gruppo azzurro alla delibera che istituisce la ‘card’ da 2 euro per i residenti della città metropolitana che vogliano accedere al Forte Blevedere.

“L’esempio che il sindaco ha fatto del Salone dei Cinquecento, che come parte del museo di Palazzo Vecchio è a pagamento anche per i fiorentini, non regge, per il semplice motivo che, da sempre, gli spazi esterni del Forte, i suoi prati, i suoi bastioni con la vista su Firenze, sono spazi liberi, e non sale di un museo – ha aggiunto Cellai –. Un conto è il biglietto di ingresso per mostre che possono essere fatte negli spazi interni del Forte, altro far pagare i fiorentini per varcare il cancello di ingresso ai giardini del Forte. Noi non solo avremmo mantenuto l’ingresso gratuito, ma per gli spazi esterni avremmo esteso l’orario anche alle ore serali, per dare un’alternativa in più ai fiorentini nelle sere d’estate”.

“La scelta di Nardella è indifendibile. Dopo aver dichiarato la gratuità ai fiorentini per sempre del Forte a maggio 2016, ci ha ripensato un anno dopo. L’unica certezza è che da domani i fiorentini dovranno pagare per poter entrare in una delle parti più belle della propria città” ha concluso il capogruppo azzurro. (fdr) 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising