Firenze Forte di Belvedere, Arianna Xekalos (M5S): “Dopo neanche un anno il PD cambia idea invece di prevedere nuove forme di bigliettazione, come l’entrata con donazione, istituisce un biglietto d'ingresso”

da
Advertising

“Basta girare un po’ nel resto d’Europa e del mondo per rendersi conto che ormai esistono nuovi modi per poter ottenere contributi relativi all’ingresso in un Museo o Palazzo Storico.

Nei tanti viaggi fatti nel mondo dai componenti del Partito Democratico e della Giunta, nessuno si è accorto che in molti musei in Gran Bretagna, come in Canada, non prevedono un biglietto di ingresso bensì una entrata con donazione?

Proposta che tra l’altro è emersa durante la discussione dell’atto in Commissione e che i tecnici presenti hanno identificato come una strada che si può seguire con tutti gli uffici. Perché allora non seguirla?” afferma Arianna Xekalos, consigliera comunale del M5S di Firenze.

“Dobbiamo permettere a tutti di poter accedere alla cultura, ma prevedendo un biglietto, purché simbolico, questo non viene permesso. Prevedere una entrata con donazione permette di ottenere maggiori entrate, perché è emerso che se le persone non sono obbligate offrono molto più del prezzo di un biglietto. Volendo, in questo modo, si potrebbe tenere aperto il Forte di Belvedere per più mesi l’anno” conclude Xekalos. (s.spa.)

 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising