LIVORNO Primo Piano – “Livorno al Centro. Arte e Cultura Livornese al Centro dell’attenzione”

da
Advertising

Livorno –


Livorno al Centro 2017

Da venerdì 26 a domenica 28 maggio

“Livorno al Centro. Arte e Cultura Livornese al Centro dell’attenzione”

14 palcoscenici, 20 spettacoli e più di 100 artisti nel centro città

Livorno, 23 maggio 2016 – Tre giorni di spettacoli, tutti gratuiti: quest’anno saranno quattordici i palcoscenici nel centro di Livorno, si presenta così il ricco programma di “Livorno al Centro. Arte e Cultura Livornese al Centro dell’attenzione”, il festival di arte, cultura e spettacolo, che si svolgerà nella città labronica da venerdì 26 a domenica 28 maggio.

L’idea del festival nasce dalla necessità di rilanciare il centro città e dalla voglia di valorizzare i talenti artistici e culturali livornesi nel periodo in cui si festeggia la patrona di Livorno. Il festival, ideato da Riccardo Della Ragione, in compartecipazione con il Comune di Livorno e con la collaborazione della Fondazione Teatro Goldoni, ha trovato il pieno sostegno di associazioni culturali, musei, artisti locali, guide ed operatori turistici cittadini.

“Promuovere questa condivisione tra commercianti, operatori del settore dello spettacolo e associazioni culturali – spiega Riccardo Della Ragione, direttore artistico del Festival – fa parte di una strategia ben precisa che deriva dalla volontà di mettere in atto un processo partecipativo con l’obiettivo comune del risveglio culturale e turistico della città di Livorno. Ognuno mette a disposizione le proprie forze con la volontà di fare rete per mettere al Centro la città di Livorno con le sue peculiarità”.

Un’esplosione di vitalità, una “tre giorni” di eventi al centro della città e uno spettacolo conclusivo in cui verranno premiati con una medaglia d’oro alcuni talenti livornesi scelti tra i tanti che la città offre. Per l’occasione il Teatro Goldoni domenica 28 maggio uscirà all’esterno collocandosi nel piccolo anfiteatro dell’Andana degli Anelli che diventerà il luogo deputato alla premiazione dell’edizione 2017.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa in cui sono intervenuti il sindaco di Livorno Filippo Nogarin, l’assessore alla Cultura Francesco Belais, il direttore della Fondazione Teatro Goldoni Marco Leone e Riccardo Della Ragione, direttore artistico del festival che ha presentato nel dettaglio il programma della manifestazione (in alegato)

Quest’anno il Premio “Livorno al Centro” andrà a Lindsay Kemp per il Teatro, a Paolo Migone per il Cabaret, a Matteo Becucci per la Musica, a Dario Ballantini per la Pittura e Personaggio TV, a Francesco Bruni per il Cinema.
Nell’edizione dello scorso anno, invece, il Premio “Livorno al Centro” è stato consegnato al pugile Lenny Bottai per lo Sport, alla cantante Karima Ammar per la Musica, al soprano Laura Brioli per la Lirica, all’attore Marcello Marziali per Cinema e TV, a Francesco Baronti per la Pittura, a Paolo Ciriello per la Fotografia, a Leandro Bartorelli per l’Insegnamento e a Mario Cardinali per la Scrittura.

I premi saranno consegnati dall’assessore alla cultura Francesco Belais e dal direttore del Teatro Goldoni Marco Leone. Farà da cornice alla serata il direttore artistico del Festival Riccardo Della Ragione (alla chitarra) insieme alla violoncellista Ellie Young.

Gli spettacoli del Festival che si alterneranno durante i tre giorni di programmazione, inizieranno nel pomeriggio intorno alle ore 18 e si concluderanno entro la mezzanotte. Gli artisti coinvolti saranno oltre cento.
Queste le zone della città interessate: Piazza del Municipio, Piazza Grande, Piazza Garibaldi, Mercato Centrale, Piazza Cavour, Piazza Cavallotti, Piazza Colonnella, Largo Fratelli Rosselli, Piazza Goldoni, Via Cambini, Piazza Mazzini, Via Roma, Villa Fabbricotti e Andana degli Anelli.

In ognuna delle 14 zone coinvolte saranno attivi per tutta la durata della manifestazione, punti di ristoro che propongono una vasta gamma di offerte gastronomiche, dalle cene tipiche livornesi a base di cacciucco agli aperitivi con degustazione di vini, dai cocktails a base di frutta alla gelateria artigianale e snack bar.

Contemporaneamente alle iniziative musicali organizzate nel centro della città, le guide cittadine proporranno tour culturali e storici della città: itinerari medicei, casa natale di Modigliani, tour in battello, chiese storiche della città, Fortezza Vecchia, Fortezza Nuova, Museo Mascagnano, Museo Fattori e  altri punti di interesse  che la nostra città offre.

L’associazione culturale “Il Pentagono” proporrà in Piazza del Municipio, venerdì e sabato alle 21.30, un evento/convegno per presentare, in collaborazione con l’archivio di stato, un video-documentario sulla ricostruzione della città di Livorno dopo i bombardamenti della seconda guerra mondiale.

Tutti gli spettacoli saranno gratuiti

In allegato il programma completo degli eventi

Il progetto a cura di: RIKI Associazione Culturale in partecipazione con l’assessorato alla Cultura e Turismo del comune di Livorno,
in collaborazione con la Fondazione Teatro Goldoni, le Guide cittadine e i Centri Commerciali Naturali.

Advertising