[REGIONE LIGURIA] Demanio: a Roma l’incontro per la riconversione produttiva e urbana del parco ferroviario del Roja

da
Advertising

Assessore Scajola: “Ho chiesto con forza che si concluda al più presto il processo di sdemanializzazione dell’area per il rilanciare questo territorio”


Roma. Si è tenuta a Roma, presso gli uffici dell’Agenzia del Demanio, la riunione tra Regione Liguria e tutti gli enti interessati alla riconversione ad usi commerciali, produttivi e urbani del Parco Ferroviario del Roja, in attuazione dell’accordo di programma siglato nel 2014 dal Comune di Ventimiglia, dalla Provincia di Imperia, dalle Ferrovie dello Stato, dall’Agenzia del Demanio e dalla Regione. Erano presenti l’assessore regionale all’Urbanistica, Marco Scajola, presente all’incontro insieme a Pier Paolo Tomiolo, vice direttore generale all’Urbanistica e Pianificazione territoriale del Dipartimento territorio.

“È stata una riunione positiva – spiega l’assessore Scajola – al fine di definire il quadro della situazione e coordinare mosse e strategie future. Abbiamo ribadito di procedere secondo quanto stabilito dall’accordo di programma del 2014 e di rivederci al più presto con atti amministrativi concreti già portati avanti. Come Regione Liguria abbiamo garantito la massima collaborazione con gli enti coinvolti al fine di ultimare nel più breve tempo possibile tutto l’iter burocratico e abbiamo chiesto con forza che si concluda al più presto il processo di sdemanializzazione dell’area per rilanciare questo territorio. La riunione – prosegue l’assessore Scajola – è servita per confrontarci direttamente e superare gli ostacoli che ancora si frappongono rispetto alla piena attuazione di quanto previsto nell’accordo di programma. Stiamo attendendo dal Comune di Ventimiglia – conclude – il rapporto ambientale indispensabile per approvare lo schema di assetto urbanistico dell’area”.

Fonte: Regione Liguria

Advertising