Capannori Al via il 28 maggio in occasione della Festa Europea dei Parchi ‘Capannori è biodiversità:alla scoperta delle aree umide’

da
Advertising

Capannori –

Lago della Gherardesca

Il prossimo 28 maggio al via in occasione della ‘Festa Europea dei Parchi’ un ciclo di interessanti e divertenti iniziative nelle aree protette del Bientina alla scoperta del ricco patrimonio naturalistico del territorio: specchi lacustri, boschi planiziali, paludi con un’incredibile diversità di specie di flora, fauna e habitat, riconosciuti e tutelati dalla Comunità Europea per la loro bellezza e rarità. Le iniziative che vanno sotto il titolo ‘Capannori è biodiversità: alla scoperta delle aree umide’  sono promosse dal Comune in collaborazione con WWF Alta Toscana ed  ‘Escursioni Personalizzate’ della biologa Arianna Chines. Si inizia domenica prossima con  la Festa nei parchi di Capannori, ovvero Anpil del Bottaccio, Oasi WWF e  Lago della Gherardesca, che prevede un denso programma di iniziative.

Alle 8.30 si andrà alla scoperta del canto degli uccelli con il riconoscimento delle diverse specie, mentre alle 10.30 partirà un’escursione ad anello tra il Lago della Gherardesca e l’Oasi del Bottaccio. Nel pomeriggio si terranno alcuni laboratori naturalistici e di disegno, escursioni fino al Bottaccio e musica presso il Lago della Gherardesca. Il ritrovo per tutte le attività è previsto all’isola ecologica di Ascit a Colle di Compito, in via del Porto.
“La festa europea dei parchi – spiega l’assessore all’ambiente Matteo Francesconi – ci ha dato lo spunto per costruire un programma di eventi che valorizzasse in più giornate durante l’estate lo straordinario patrimonio naturalistico rappresentato dalle nostre aree umide. Un’opportunità importante per far conoscere  alla cittadinanza e ai turisti un’area di eccellenza ambientale del territorio capannorese anche grazie alla presenza di avifauna e di flora con specie molto rare e pregiate. Un’area da salvaguardare ed anche da scoprire con tante divertenti iniziative rivolte ad adulti e bambini che vogliamo rendere più viva facendola diventare sempre più scenario di eventi. Ringrazio il WWF  ed ‘Escursioni personalizzate’ per aver curato questa iniziativa alla quale auspico partecipino tante persone” .  

Il calendario di eventi dedicato alle aree umide del territorio capannorese proseguirà sabato 10 giugno  alle 20.30 al polo culturale Artémisia di Tassignano  con un Corso di primo soccorso per animali selvatici in difficoltà durante il quale si potrà apprendere  cosa fare e a chi rivolgersi quando si trova un nidiaceo o un animale ferito. A tenerlo sarà Riccardo Gherardi, medico veterinario ed esperto di avifauna selvatica. Il programma di iniziative  proseguirà domenica 11 giugno con una passeggiata notturna in programma dalle 21 alle 23  al Lago della Gherardesca nella magia dei suoni e delle luci della natura. Sarà possibile ascoltare i canti e i rumori della notte circondati dallo spettacolo delle lucciole. Sabato 24 giugno alle 15.30 sarà inoltre dato spazio all’arte con un corso base di disegno in natura sulle sponde del lago con tecniche diverse adatto a bambini ed adulti che si svolgerà fino alle 18.30.  Sabato 22 luglio a partire dalle ore 16 sarà inoltre possibile andare alla scoperta dei pesci del lago in collaborazione con alcuni pescatori dilettantistici. Ai partecipanti saranno illustrati i pesci del Bientina presenti nel passato e quelli odierni con riferimento al problema dei cambiamenti climatici  e alle specie aliene. Per informazioni 347 3166283.

Advertising
Tags: