Capannori ‘Tra ragione e cuore’: venerdì 26 maggio il reading poetico-musicale ‘Essere poeti a Lucca’

da
Advertising

Capannori –

copertina

 Continua venerdì 26 maggio alle ore 21 al polo culturale  Artémisia di Tassignano il viaggio “Tra ragione e cuore”, promosso dal comune di Capannori, con il reading poetico-musicale ‘Essere poeti a Lucca’.

Marisa Cecchetti e Gianni Quilici presenteranno sette poeti e poetesse:  Virginio Bertini, Simona Fazzi,  Nicola Matteucci, Irene Paganucci, Letizia Pantani, Giovanna Salvetti e Pierangelo Scatena. La lettura delle poesie a cura di Sandra Tedeschi sarà alternata dalla  splendida voce di Cecilia Del Bono e dalla virtuosistica chitarra di Linda Guidi.
“Tanti sono i poeti nel mondo oggi, perché oggi più di ieri si ha la possibilità di esprimersi e di manifestarsi – afferma Gianni Quilici – . Proprio per questo in una società dell’immagine e dello sfrenato consumo della parola e dell’immagine  diventa molto difficile  individuare chi dovrebbe essere letto e considerato,  pubblicato e valorizzato.

Ecco una delle ragioni profonde di questa serata:  far conoscere alcuni significativi poeti lucchesi,  leggendo anche alcune  delle loro poesie  che hanno la forza e lo spessore poetico per andare oltre un ambito locale e provinciale. Ne sono stati scelti sette, diversi dei quali hanno pubblicato libri, vinto concorsi, ma ce ne sono diversi altri, che sono stati esclusi soltanto per mancanza di spazio temporale. Tra di loro c’è anche la poesia di Letizia Pantani, che è scomparsa nove anni fa,  ma che ci ha lasciato un libro “Sei tamburo che rulla” di notevoli poesie: complesse e insieme dialettiche per intensità di pathos e di pensiero e di musicalità”.

Advertising
Tags: