LIVORNO Primo Piano – “Garibaldi va sul mare”, parata collettiva in bici: da piazza Garibaldi alla Terrazza Mascagni e ritorno

da
Advertising

Livorno –


Sabato 27 maggio a partire dalle ore 11

“Garibaldi va sul mare”, parata collettiva in bici: da piazza Garibaldi alla Terrazza Mascagni e ritorno

Continuano le iniziative del progetto Sicurezza in Garibaldi della Confesercenti Livorno

Livorno, 24 maggio 2017 – Continuano le iniziative del progetto Sicurezza in Garibaldi della Confesercenti Livorno, accelerando sempre più il ritmo verso il grande mese dell’evento Pop Up Garibaldi di giugno con la riapertura di dieci fondi sfitti affidati ad artisti, creativi ed associazioni locali e l’inaugurazione in programma per il 10 e 11 giugno.

Il prossimo evento in programma è “Garibaldi va sul mare”, una parata in bici aperta a chiunque voglia partecipare, in programma per sabato 27 maggio con ritrovo in piazza Garibaldi alle ore 11 e partenza alle 11.30 verso la Terrazza Mascagni, dove sarà scattata una foto, per poi tornare indietro fino a Piazza Garibaldi alle 12.30 con un pic-nic in piazza. Alle 13.30 arriverà in piazza anche la Banda Libera Svs per portare musica e ritmo e la sfrenata energia della banda itinerante in circolo.
Per il pic-nic il pranzo è al sacco e ci sarà il ristorante La Pina d’Oro che offrirà ai presenti dolci sfornati per l’occasione.

Per partecipare all’iniziativa è richiesta la conferma della presenza inviando una email a info@sicurezzaingaribaldi.it o prenotando al banchino del progetto in Piazza Garibaldi il martedì mattina e il giovedì pomeriggio.

La parata in bici “Garibaldi va sul mare” è in collaborazione con la CiclOfficina Contropedale di Arci Livorno, l’associazione Uisp Comitato Terre Etrusco Labroniche, Fiab Livorno – La triglia in bicicletta e Svs Pubblica Assistenza. “Garibaldi va sul mare” è una parata in bici collettiva aperta a tutta la città e oltre, in bici, in tandem, sul monopattino, in handbike, per continuare a vedere gli spazi intorno a noi insieme, con una diversa prospettiva. Un’uscita dal quartiere Garibaldi verso un luogo simbolico della città per auspicare un nuovo modo di dialogare con la città, con tutti i suoi cittadini e con gli altri quartieri, come ad esempio quello di San Jacopo che, grazie al coinvolgimento di ViviSanJacopo, ha dato il suo sostegno all’evento.

 

Advertising