[REGIONE EMILIA ROMAGNA] "Datti una mossa!", il 28 maggio a Bologna un evento su salute e sicurezza

da
Advertising

Si tratterà anche di mobilità sostenibile e di educazione alla sicurezza stradale, domenica 28 maggio, nell’ambito della nuova edizione di “Datti una mossa: salute e sicurezza“.

L’evento, programmato presso il Parco della Montagnola e Piazza 8 Agosto a Bologna, è organizzato dall’Ausl di Bologna in collaborazione con Regione, Comune, Università con le forze dell’ordine e con numerosissime associazioni di volontariato: sarà una grande festa per la città dedicata alla prevenzione e agli stili di vita sani.

Il cuore di benessere e sicurezza saranno i tornei e le dimostrazioni di discipline sportive, spazi interattivi per imparare tutto ciò che serve per vivere e alimentarsi in modo sano, evitando il fumo e l’abuso di alcol, e in armonia con l’ambiente. Polizia, Carabinieri, Vigili del Fuoco, Polizia Municipale, Osservatorio regionale per l’educazione alla sicurezza stradale, Protezione Civile, Croce Rossa Italiana daranno vita, inoltre, a vere e proprie esercitazioni, anche spettacolari, per promuovere la cultura della sicurezza e della prevenzione del rischio in tutte le diverse situazioni della vita quotidiana.

La Regione sarà presente con un proprio stand in cui verranno promossi stili di vita sostenibili, dalla sicurezza alimentare alla promozione dell’attività fisica, passando per la mobilità sostenibile e per i progetti educativi realizzati dalla rete dei Centri di Educazione Alla Sostenibilità.

Presso lo stand regionale ci sarà inoltre un punto informativo di Bella Mossa, l’iniziativa di mobilità sostenibile coordinata da SRM (agenzia per la mobilità del Comune di Bologna e della Città metropolitana) con il patrocinio della Regione e l’adesione del Mobility manager regionale: chi si recherà alla manifestazione con modalità di trasporto sostenibili e si presenterà allo stand potrà ottenere 200 PuntiMobilità extra. 

L’Osservatorio regionale per l’educazione alla sicurezza stradale sarà ospite presso lo stand dei Carabinieri, proseguendo una proficua collaborazione che ha portato all’iniziativa “Carabiniere per un giorno“, con attività rivolte ai ragazzi delle scuole superiori di Bologna e della provincia. Gli obiettivi sono la consapevolezza delle ricadute dei propri comportamenti e dell’abuso di sostante psicotrope come alcol e droghe, la prevenzione degli incidenti stradali e l’aumento di fiducia nell’Arma.

La manifestazione di domenica sarà preceduta dalla RunMidnight, camminata ludico-motoria per il centro storico di Bologna, che partirà alle ore 24 di sabato 27 maggio.

 

 

Carabiniere per un giorno

Fonte: Regione Emilia Romagna

Advertising