Firenze Studenti in Palazzo Vecchio per l’evento conclusivo del progetto 'Le carte geografiche’

da
Advertising

L’obiettivo era riscoprire e valorizzare un patrimonio storico di Firenze, aprendo le porte della scienza e della tecnologia ai ragazzi delle nostre scuole. Si è concluso questa mattina, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, il percorso formativo ‘Le carte geografiche’, nato dalla collaborazione tra l’assessorato all’educazione e l’Istituto Geografico Militare – Scuola Superiore Scienze Geografiche e inserito ne ‘Le Chiavi della Città’.

Erano presenti la vicesindaca e assessora all’educazione Cristina Giachi e il vicecomandante dell’Igm, il generale Giuseppe Poccia.

Questa particolare e innovativa attività formativa, proposta dall’ Igm per le classi quarte e quinte della scuola primaria e per le classi della secondaria di primo grado e giunta alla settima edizione, si è sviluppata su concetti generali di geografia e cartografia finalizzati alla realizzazione di una carta geografica: presentazione, riconoscimento dei particolari topografici caratteristici dell’area urbana e orientamento nello spazio; studio dell’evoluzione storica di Firenze attraverso l’illustrazione di carte storiche e recenti conservate negli archivi dell’Ente.

L’attività didattica interattiva è stata accompagnata da esercitazioni e giochi di orientamento. Il progetto (che ha visto protagoniste 20 classi per un totale di 453 ragazzi) è si conclude stamani con l’evento finale per il riconoscimento complessivo del lavoro svolto dai ragazzi.

Le scuole coinvolte sono state le primarie Agnesi, Boccaccio, Damiano Chiesa, don Minzoni, Calvino, S. Maria a Coverciano e Loocchi e le secondarie di primo grado Calvino, Gramsci e Mazzanti. (fn)

Fonte: Comune di Firenze

Advertising